Top

Rivoluzione Biden: come capo della gestione delle politiche migratorie sceglie un latino-americano

Alejandro Majorkas è il primo latino-americano a gestire il dipartimento per la sicurezza interna, che si occupa - tra le altre cose - anche della gestione e dell'attuazione delle politiche migratorie.

Alejandro Mayorkas
Alejandro Mayorkas

globalist Modifica articolo

23 Novembre 2020 - 18.43


Preroll

La squadra di Joe Biden comincia a prendere forma: oltre a Avril Haynes, prima donna nominata a capo dell’Intelligence, il presidente eletto ha scelto Antony Blinken come segretario di Stato e Alejandro Mayorkas come segretario per il dipartimento di sicurezza interna. 
In quest’ultimo caso è una rivoluzione: per la prima volta il dipartimento che si occupa di gestire e attuare le politiche migratorie sarà assegnato a un cittadino americano di origini latine. Nato a Cuba, Mayorkas è già stato vice segretario del dipartimento che ora dirigerà sotto l’amministrazione Obama.
Confermate anche le nomine di Linda Thomas-Greenfield, afroamericana, come ambasciatrice Usa presso le Nazioni Unite. Thomas Greenfield è già stata consigliera per gli affari africani durante l’era Obama. 
Il consigliere della sicurezza nazionale sarà Jake Sullivan, mentre l’inviato speciale presidenziale sul clima sarà un nome di rilievo: John Kerry, ex segretario di Stato. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile