Top

Pedro Sanchez ha un grandioso piano per vaccinare gli spagnoli dal Covid

Ci saranno 13 mila punti di vaccinazione e un piano unico nazionale per la gestione

Pedro Sanchez
Pedro Sanchez

globalist

23 Novembre 2020 - 09.02


Preroll

Pedro Sanchez ha anticipato i cinque punti chiave del maxi piano di vaccinazione, che sarà approvato martedì dal Consiglio dei ministri, con cui si intende dare “accessibilità totale” a tutta la popolazione “ovunque viva”: dunque la Spagna avrà 13 mila punti di vaccinazione contro il Covid-19 e una strategia unica a livello nazionale. Lo racconta sull’Agi.it

OutStream Desktop
Top right Mobile
 

“Ogni anno in Spagna 10 milioni di persone vengono vaccinate contro l’influenza. Per questo motivo, si ritiene che il Sistema sanitario nazionale sia pronto a raggiungere l’obiettivo. Un esempio: quest’anno, in 8 settimane, sono state vaccinate 14 milioni di persone persone”, ha detto Sanchez.

Middle placement Mobile

La popolazione totale della Spagna è di 47 milioni. In secondo luogo, garantirà che tutti i gruppi prioritari abbiano accesso al vaccino; e per questo, come terzo punto, verrà concordata un’unica strategia di vaccinazione, che sarà sviluppata da un gruppo multidisciplinare di esperti tra loro rappresentanti delle Comunità autonome, del Consiglio Interterritoriale e della bioetica.

Dynamic 1

L’organizzazione del Sistema sanitario nazionale in Spagna, basata sulle cure primarie e l’accesso universale, che ha un’ampia distribuzione geografica dei centri sanitari, faciliterà un accesso equo al vaccino; e, infine, vi sarà anche un sistema di informazione e registrazione per il monitoraggio e l’inoculazione delle vaccinazioni. Sanchez ha inoltre affermato che si sta lavorando per fare in modo che la logistica “garantisca la temperatura necessaria” per la conservazione del vaccino, che dev’essere a 70 gradi sotto zero.

Infine, è emerso l’impegno del Governo ad aumentare “fino a 10 mila” le posizioni di professionisti con formazione sanitaria per rafforzare i servizi sanitari delle Comunità autonome e rafforzare il sistema sanitario nazionale.

Dynamic 2

“Un impegno molto forte e clamoroso da parte di tutte le istituzioni e che rafforza l’impegno permanente di questo governo per la salute pubblica. Solo nei piani sanitari anti-Covid, il nostro Paese raddoppia la media Ue. Abbiamo investito 120 euro a persona. È un piano di vaccinazione che dovrebbe farci sentire orgogliosi”, ha evidenziato. Nel frattempo l’incidenza accumulata dei casi di Covid-19 su 100 mila abitanti è tornata sotto i 400, “dimostrazione dell’efficacia delle misure di restrizione adottate”, ha spiegato il premier socialista.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage