Top

Trump ordina lo stop ai corsi di sensibilità sul razzismo: "Sono antiamericani"

I corsi, che devono essere frequentati dai membri del ramo esecutivo, cercano di sensibilizzare sul tema del razzismo ma per Trump sono 'divisivi'

Donald Trump
Donald Trump

globalist

5 Settembre 2020 - 08.19


Preroll

Donald Trump fa un’altra scelta controversa per ingraziarsi i razzisti americani: il presidente ha infatti ordinato alle agenzie federali di fermare i corsi di ‘sensibilità sulla razza’, sostenendo che siano ‘divisivi’ e che facciano ‘propaganda antiamericana’.
Secondo Russell Vought, direttore dell’Office of Management and Budget, i corsi (che sono frequentati dai dipendenti del ramo esecutivo per sensibilizzare sul tema del razzismo) insegnano che “virtualmente tutti i bianchi contribuiscono al razzismo’. 
“Questo tipo di corsi non è solo contrario ai valori fondamentali sui quali la nostra nazione è fondata – si legge nel memo – ma accresce anche le divisioni ed il risentimento all’interno della forza lavoro federale”. Di qui la decisione di dare istruzioni alle agenzie governative perché sospendano questi corsi.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage