Il comizio di Trump a Tulsa è stato boicottato dagli adolescenti su TikTok
Top

Il comizio di Trump a Tulsa è stato boicottato dagli adolescenti su TikTok

Lo scrive il New York Times: migliaia di adolescenti hanno prenotato u posti al comizio e poi non si sono presentati. Sono soprattutto gruppi di fan del K-Pop, il pop coreano.

Adolescenti
Adolescenti
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Giugno 2020 - 14.54


ATF

Secondo il New York Times, il flop del comizio di Tulsa di Donald Trump potrebbe essere dovuto al fatto che moltissimi adolescenti, tramite il social TikTok, si sono coalizzati per prenotare migliaia di posti all’arena dove era atteso il Presidente per poi non presentarsi. A quanto pare, a capitanare questo boicottaggio sarebbero dei gruppi di fan del K-Pop, il Pop coreano. 
Per questo motivo gli organizzatori avevano previsto un’enorme affluenza che poi invece si è rivelata misera. La tendenza si è rapidamente diffusa su TikTok e il Nyt ricorda che Brad Parscale, a capo del comitato per la rielezione di TheDonald, ha scritto lunedì su Twitter che c’era oltre un milione di richieste di biglietti, tanto da rendere necessario programmare eventi fuori dall’arena per consentire a tutti di partecipare.

Leggi anche:  Trump ironizza sulla scarsa memoria di Biden ma sbaglia il nome del suo medico
Native

Articoli correlati