Trump attacca Amazon per infierire sul Washington Post
Top

Trump attacca Amazon per infierire sul Washington Post

Il presidente chiede che siano aumentati i costi per le spedizioni a carico del colosso del commercio online di Jeff Bezos

Trump non perde occasione per lanciare tweet. E a volte sbaglia
Trump non perde occasione per lanciare tweet. E a volte sbaglia
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Dicembre 2017 - 17.09


ATF

Attacco di Donald Trump ad Amazon, il colosso del commercio online di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo. Su Twitter il presidente Usa ha chiesto che siano aumentate le tariffe per le spedizioni, al fine di recuperare i costi a carico del servizio postale pubblico. “Perché le Poste Usa stanno perdendo diversi miliardi di dollari all’anno mentre caricano su Amazon e altri così poco per consegnare i pacchi, facendo Amazon più ricca e le Poste più povere? Dovremmo caricare MOLTO DI PIU’!”, scrive Trump. Dopo le dichiarazioni del presidente, il colosso di Bezos, che è anche proprietario del Washington Post, ha perso in borsa lo 0,7%.

Leggi anche:  Trump alimenta le paure: "Con Biden eletto le milizie di Hamas terrorizzeranno le nostre strade"
Native

Articoli correlati