Arredo bagno: le principali tendenze di design per il 2024
Top

Arredo bagno: le principali tendenze di design per il 2024

Il bagno è spesso l'ambiente domestico più piccolo, nonostante venga utilizzato costantemente e su base quotidiana da tutti gli inquilini della casa.

Arredo bagno: le principali tendenze di design per il 2024
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Novembre 2023 - 11.07


ATF

Il bagno è spesso l’ambiente domestico più piccolo, nonostante venga utilizzato costantemente e su base quotidiana da tutti gli inquilini della casa. Al contempo, grazie anche alle moderne tendenze di interior design, l’aspetto estetico non è più relegato in secondo piano rispetto a quello prettamente funzionale, anzi. L’attenzione che i designer riservano allo sviluppo delle soluzioni destinate alla caratterizzazione del locale bagno testimonia come questi sia ormai considerato parte integrante della casa; al contempo, risulta un ambiente in grado di esprimere una cifra estetica propria, senza sacrificare comfort e funzionalità.

In aggiunta, nel periodo post-pandemia, si è rapidamente evoluto in una sorta di ‘oasi del benessere’, uno spazio dedicato al recupero delle energie psicofisiche profuse nel corso della giornata. Non deve sorprendere, quindi, se anche il 2024 sarà un anno foriero di novità per quanto riguarda l’interior design dei bagno domestici. Di seguito, vediamo quali saranno gli elementi che potrebbero caratterizzare maggiormente le scelte di arredo nel 2024.

Leggi anche:  Che differenza c'è tra visura catastale e visura ipocatastale? Quali informazioni contiene la visura e perché è utile ai fini ISEE

Docce incassate o a parete

Una delle nuove tendenze riguarda le box doccia. Da tempo siamo ormai abituati a vedere cabine in vetro o plexiglas, completamente trasparenti (o quasi), il cui scopo è quello di minimizzare l’impatto visivo e garantire la massima diffusione della luce naturale all’interno di tutto l’ambiente. Prossimamente, però, potrebbe esserci una (parziale) inversione di tendenza, a favore di doccie ‘incassate’ tra elementi in muratura e, quindi, contraddistinte da un maggior grado di privacy; questa soluzione, in grado di conferire all’intero bagno un’impronta più marcata e riconoscibile, richiede però alcuni accorgimenti affinché lo spazio interno alla cabina non risulti troppo cupo. Pertanto, è bene che il ‘box’ sia posizionato favorevolmente rispetto a sorgenti di luce naturale quali finestre o lucernai.

Illuminazione regolabile

Sembra ormai superata l’idea per cui all’interno del bagno l’illuminazione artificiale debba essere semplicemente non troppo fredda né troppo calda, in base alle dimensioni dell’ambiente ed all’esposizione alla luce naturale. Nei locali più moderni e lussuosi troveranno certamente spazio sistemi e dispositivi di illuminazione regolabile, per sfumare l’irradiazione o, a seconda dei gusti e delle preferenze personali; in tal modo, sarà possibile creare un’atmosfera accogliente o modulare la diffusione luminosa rispetto ai diversi momenti della giornata.

Leggi anche:  Come i giochi da casinò aiutano ad investire

Colori caldi per un ambiente ‘cozy’

I trend emergenti di interior design tengono, ovviamente, in considerazione anche l’imprescindibile aspetto funzionale del locale bagno. Da questo punto di vista, le soluzioni di arredo contribuiscono, in maniera sempre più marcata, a creare un ambiente accogliente e rilassante, all’interno del quale prepararsi al meglio per affrontare la giornata. Da questo tipo di concezione nasce la tendenza che predilige l’utilizzo di tonalità calde, all’interno di una palette che abbraccia colori neutri ma anche contrasti vivaci, a cominciare dagli elementi di arredo principali, i mobili. A prescindere dallo stile scelto per arredare il bagno, infatti, è il mobilio – assieme ai rivestimenti – a determinare il carattere dell’ambiente; ragion per cui, la scelta dei singoli elementi e degli accostamenti deve essere fatta con cura, così da ottenere un insieme armonico. Orientarsi all’interno di un’offerta di mercato ampia e variegata come non mai non è semplice ma sfogliando il catalogo online dei mobili da bagno in vendita su Exagonshop.it è possibile farsi un’idea delle tante soluzioni disponibili.

Leggi anche:  La rivoluzione delle criptovalute nel panorama finanziario moderno

Materiali di qualità

Nel recente passato, l’attenzione dei designer si era focalizzata principalmente sull’inserimento di audaci pattern decorativi, in quanto espressione di stile e ‘carattere’ per rendere unico o personale l’ambiente bagno. Le nuove tendenze di design, invece, sembrano essere contraddistinte da una maggiore attenzione verso la qualità dei materiali, a prescindere dalle possibili combinazioni di forme e colori; in tal senso si colloca la crescente popolarità del marmo come opzione per rivestire pareti e pavimenti: un materiali di grande pregio e di altissima qualità, che offre la possibilità di creare pattern ‘naturali’ grazie alle sfumature di colore che ne caratterizzano l’aspetto.

Native

Articoli correlati