Top

Che cosa cambia fra il banqueting e il catering

Il suggerimento è quello di affidarsi a un’azienda che abbia una comprovata esperienza nel settore della ristorazione per eventi: solo così si può essere certi del fatto che con gli ospiti andrà tutto per il verso giusto.

Che cosa cambia fra il banqueting e il catering

globalist Modifica articolo

30 Novembre 2022 - 22.45


Preroll

In vista dell’organizzazione di un evento di rilievo, sono due le soluzioni fra cui è possibile scegliere: il servizio di banqueting o quello di catering a domicilio. Ovviamente per prendere la decisione giusta è necessario conoscere le caratteristiche di entrambe le opzioni, al di là del fatto che si tratti di un evento personale, come per esempio un battesimo o un ricevimento di matrimonio, o di un evento aziendale, come per esempio l’inaugurazione di un negozio o un convegno. Insomma, per i meeting, per le feste di anniversario, per i party di compleanno, per le cerimonie e per qualunque altro evento, è fondamentale ristorare gli invitati che interverranno, ed è questo il motivo per il quale si potrebbe avere la necessità di un servizio di banqueting o di un catering. Il suggerimento è quello di affidarsi a un’azienda che abbia una comprovata esperienza nel settore della ristorazione per eventi: solo così si può essere certi del fatto che con gli ospiti andrà tutto per il verso giusto.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il banqueting e il catering

In molte occasioni le parole catering e banqueting vengono impiegate come se si trattasse di sinonimi, ma in realtà i due servizi sono differenti, pur avendo una correlazione. Occorre conoscere l’intera diversità delle tipologie di professioni coinvolte sul mercato nel mondo del catering. In questo modo si può essere certi del fatto che verrà trovata la società che offre un servizio più in linea con i propri bisogni, fermo restando che il mercato propone diverse alternative. Può succedere che un’azienda che si occupa di banqueting offra anche la possibilità di usufruire unicamente del catering, mentre non è vero il contrario.

Middle placement Mobile

La somministrazione di bevande e cibi

I servizi di catering possono essere effettuati a domicilio o in altri contesti, e prevedono la fornitura e la somministrazione di bevande e alimenti in occasione di un evento. Può essere che le pietanze vengano cucinate sul posto e al momento o che giungano già pronte, ovviamente nel rispetto dei più alti standard di qualità e dei giusti criteri di conservazione. Nel momento in cui ci si rivolge a un catering per una cerimonia, per un evento aziendale, per una festa o per un matrimonio, l’offerta include non solo la preparazione delle pietanze, ma anche – a monte – la scelta del menù per gli invitati e il servizio ai tavoli. Sono diversi gli aspetti a cui si deve prestare attenzione, come per esempio l’eleganza, la personalizzazione e la cura per i dettagli nella proposta e nel servizio. Senza dimenticare, ovviamente, la qualità delle materie prime che vengono usate in cucina.

Dynamic 1

Che cos’è il banqueting

Per quel che riguarda il banqueting, invece, si tratta di un servizio di ristorazione che si articola in maniera più completa e complessa: il catering ne fa parte, ma ci sono anche altri elementi. Il banqueting, in particolare, ha a che fare con i diversi aspetti relativi all’organizzazione di un evento, secondo una struttura più complessa. Il servizio comprende la scelta dell’illuminazione, delle posate, delle tovaglie, dei tavoli e delle sedie, ma anche della sala e della location nel caso in cui l’evento non si svolga a domicilio. Come si può intuire, pertanto, si va al di là della mera fornitura di bevande e cibo, e si bada anche ad altri dettagli come l’intrattenimento, l’accompagnamento musicale, l’allestimento floreale e l’arredamento. C’è una figura professionale vera e propria impegnata in questo ambito, vale a dire il banqueting manager.

Di che cosa si occupa il banqueting manager

Sono numerose le responsabilità e le attività di un banqueting manager: quella del catering è solo una fra le tante. Per svolgere tale mansione c’è bisogno di cortesia e tatto, ma è necessario conoscere anche il galateo, insieme con una dose di raffinatezza e di buon gusto. Occorre poi avere la capacità di gestire uno staff di persone e avere caratteristiche di problem solving. Ancora, è indispensabile la certificazione HACCP, che riguarda la sicurezza alimentare e l’igiene, e serve esperienza nel campo della gastronomia e dell’enologia. Tra l’altro, un banqueting manager deve organizzare il servizio e supervisionarlo senza soluzione di continuità, accompagnando il cliente nella scelta del menù. Egli, inoltre, è impegnato nel controllare l’impiattamento e l’allestimento, così come la mise en place, dopo aver suggerito lo stile più efficace per il ricevimento che deve essere organizzato.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile