Internazionali d'Italia: Djokovic colpito in testa da una borraccia
Top

Internazionali d'Italia: Djokovic colpito in testa da una borraccia

Un incidente avvenuto al termine della partita vinta da Novak Djokovic contro il francese Moutet agli Internazionali di Roma, con un punteggio di 6-3, 6-1.

Internazionali d'Italia: Djokovic colpito in testa da una borraccia
Novak Djokovic
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Maggio 2024 - 22.48


ATF

Un incidente avvenuto al termine della partita vinta da Novak Djokovic contro il francese Moutet agli Internazionali di Roma, con un punteggio di 6-3, 6-1.

Mentre il numero uno al mondo stava lasciando il campo centrale del Foro Italico e concedeva autografi ai tifosi, una borraccia lanciata dalle tribune lo ha colpito alla testa, facendolo cadere a terra per alcuni istanti. Djokovic ha riportato una ferita alla testa con leggero sanguinamento e, dopo essere stato trasportato al centro medico per le cure del caso, ha manifestato una leggera nausea. Fortunatamente, la sua condizione non desta grandi preoccupazioni.

Dalle prime ricostruzioni, sembra che il serbo sia stato colpito in modo involontario dalla borraccia che è fuoriuscita dallo zaino di una persona che si era sporgiata dall’alto per ricevere un autografo.

Il tennista sta bene

“Novak Djokovic all’uscita dal campo Centrale al termine della sua partita è stato colpito alla testa da una borraccia mentre firmava autografi agli spettatori. È stato sottoposto alle medicazioni del caso, ha già lasciato il Foro Italico per tornare in albergo, le sue condizioni non destano preoccupazione”. Lo fa sapere la Direzione degli Internazionali d’Italia.

Leggi anche:  Wimbledon: la partita più lunga della storia del tennis durò 11 ore

Le parole di Djokovic prima del piccolo incidente

“Grazie per la vostra presenza, è bellissimo vedere così tanta gente e lo stadio pieno alla prima partita. È sempre un piacere tornare qui, Roma mi ha dato molto nella mia carriera nei momenti difficili, quando non trovavo il mio livello desiderato di tennis. Qui l’ho trovavo sempre con il vostro appoggio”.

Lo ha detto Novak Djokovic dopo la vittoria contro Moutet agli Internazionali. “Ho iniziato molto male la partita, poi dopo i primi quattro game sono cresciuto. Ho giocato bene alla fine, in particolare nel secondo set. Moutet è molto imprevedibile. Ma sono rimasto concentrato”, ha concluso.

Native

Articoli correlati