Cr7 perde la testa: gomitata in faccia a un avversario e poi mima il pugno verso l'arbitro che lo espelle
Top

Cr7 perde la testa: gomitata in faccia a un avversario e poi mima il pugno verso l'arbitro che lo espelle

Cristiano Ronaldo, espulso all'86' del match della Supercoppa d'Arabia. Il 39enne portoghese dell’Al Nassr ha sferrato una gomitata sul volto di Al Bulayhi e poi ha minacciato l'arbitro con il gesto del pugno.

Cr7 perde la testa: gomitata in faccia a un avversario e poi mima il pugno verso l'arbitro che lo espelle
L'espulsione di Cr7
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Aprile 2024 - 11.46


ATF

Clamoroso gesto di Cristiano Ronaldo, espulso all’86’ del match della Supercoppa d’Arabia Saudita persa 2-1 contro l’Al-Hilal. Il 39enne portoghese dell’Al Nassr ha sferrato una gomitata sul volto di Al Bulayhi e, dopo il rosso mostrato dall’arbitro, CR7 ha mimato il gesto del pugno nei confronti dello stesso direttore di gara. Le proteste del 5 volte pallone d’oro sono proseguite anche al momento dell’uscita dal campo quando ha chiesto ai propri tifosi di applaudire sarcasticamente il direttore di gara.

La dinamica

Nel finale della partita CR7 stava cercando frettolosamente di recuperare un pallone finito in fallo laterale: un avvrersario dell’Al-Hilal, in quel momento in vantaggio per 2-0, lo ha ostacolato nel suo tentativo di rimettere in campo il pallone e allora il portoghese gli ha rifilato una gomitata.

L’arbitro che ha visto tutto decide per l’espulsione del portoghese che per tutta risposta indirizza la propria rabbia contro il direttore di gara, prima fingendo di tirargli un pugno, poi inveendo contro di lui e infine applaudendolo sarcasticamente mentre sta lasciando il campo. Inutile per l’Al Nassr di Ronaldo il gol di Mané. In finale di Supercoppa l’Al-Hilal, capolista della della Saudi Pro League, affronterà l’Al-Ittihad. 

Leggi anche:  Euro 2024, Folorunsho entusiasta: "Giocherei anche in porta, sono fiero di ciò che ho fatto e non cambierei nulla"
Native

Articoli correlati