Il fenomeno della gamification: quale impatto sul turismo italiano?
Top

Il fenomeno della gamification: quale impatto sul turismo italiano?

Ma che cos’è la gamification? La parola deriva dall'inglese e più specificamente dalla parola «game» che significa gioco, ma si può tradurre con ludificazione

Il fenomeno della gamification: quale impatto sul turismo italiano?
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Novembre 2023 - 19.41


ATF

L’innovazione tecnologica ha portato una ventata di freschezza in diversi settori, ma uno dei cambiamenti più evidenti è emerso nel mondo del turismo italiano. Ma che cos’è la gamification? La parola deriva dall’inglese e più specificamente dalla parola «game» che significa gioco, ma si può tradurre con ludificazione. In pratica, si tratta di un fenomeno che sta guadagnando terreno in tutto il mondo e che ha iniziato a fare la sua comparsa anche nella promozione del turismo in Italia. Questo articolo esplorerà come la gamification sta influenzando il settore turistico italiano.

La gamification: definizione

La gamification è un approccio che prende elementi di gioco e li applica in contesti non ludici per stimolare l’interesse, la partecipazione e l’apprendimento. Nel contesto del turismo, ciò significa utilizzare elementi di gioco per coinvolgere i viaggiatori, incoraggiarli a esplorare nuove destinazioni e aumentare la loro fedeltà.

Un esempio di gamification nel turismo italiano è emerso con il poker online. Questo gioco di carte ha guadagnato una notevole popolarità negli ultimi anni, attirando giocatori da tutto il mondo per partecipare a tornei e competizioni online.

Leggi anche:  La rivoluzione delle criptovalute nel panorama finanziario moderno

Il poker online come strumento di gamification nel turismo italiano

Il poker online ha dimostrato di essere una potente leva per attirare turisti in Italia. Molti casinò italiani, sia fisici che online, hanno adottato strategie di gamification per attirare giocatori. Queste strategie includono l’offerta di pacchetti di viaggio per eventi di poker in Italia, in cui i giocatori possono partecipare a tornei di poker e allo stesso tempo esplorare le bellezze del paese. La gamification nel poker online non si limita solo alle promozioni dei casinò. Molte app e piattaforme online offrono giochi di poker con elementi di gamification, come missioni e obiettivi da raggiungere.

Ottimizzazione del tempo

Il tempo è una delle regole principali di questo settore. Infatti, deve essere breve per divertire rapidamente l’utente. Ecco perché, per esempio, Air France ha installato un gioco di conoscenza negli aeroporti e nelle agenzie di viaggio. I clienti dovevano mettere i famosi momenti europei su una mappa. È un buon modo per divertirsi durante i tempi di attesa, durante il passaggio alla sicurezza o nella sala d’imbarco.

Leggi anche:  Insegne pubblicitarie per un negozio: quali scegliere?

L’impatto sulla promozione del turismo italiano

L’integrazione della gamification nella promozione del turismo italiano ha avuto un impatto significativo. Innanzitutto, ha aumentato la visibilità dell’Italia come destinazione turistica presso una vasta audience di giocatori internazionali. Gli eventi di gaming in Italia sono diventati una tappa fissa per molti giocatori professionisti e dilettanti, portando una maggiore attenzione ai tesori culturali e alle bellezze naturali del paese.

Inoltre, la gamification ha contribuito a coinvolgere i viaggiatori in esperienze più profonde e significative. Non si tratta solo di attrarre turisti, ma di mantenerli interessati e fidelizzarli. L’elemento ludico aggiunto alla promozione turistica permette ai visitatori di vivere l’Italia in modo più coinvolgente e divertente, rendendo le loro esperienze memorabili.

Il futuro della gamification nel turismo italiano

Il settore del turismo è in costante evoluzione, e le innovazioni come la gamification sono destinate a giocare un ruolo sempre più importante nel coinvolgere i viaggiatori. Le future applicazioni della gamification nel turismo potrebbero includere app che offrono sfide basate sulla posizionepremi per la scoperta di luoghi meno conosciuti e tour virtuali con elementi di gioco. Queste iniziative mirano a rendere l’Italia un’esperienza turistica ancora più attraente e coinvolgente. Un esempio è l’applicazione Sighter, grazie alla quale si può intraprendere una “sfida all’orientamento fotografico”. Il giocatore deve riconoscere il luogo fotografato che appare sullo schermo del suo telefono e raggiungerlo. Grazie agli indizi “caldo” o “freddo” dell’applicazione geolocalizzata, l’utente saprà se è sulla buona strada oppure no. Quindi, come abbiamo visto, la gamification ha dimostrato di avere un impatto positivo sulla promozione del turismo italiano. 

Native

Articoli correlati