HR: l’impatto dell’automazione nella gestione presenze dei dipendenti
Top

HR: l’impatto dell’automazione nella gestione presenze dei dipendenti

Le risorse umane ricoprono una grande importanza all’interno delle imprese, dato che si occupano di numerose attività che vanno a impattare sul business così come sui lavoratori dell’azienda.

HR: l’impatto dell’automazione nella gestione presenze dei dipendenti
Risorese umane
Preroll

globalist Modifica articolo

25 Settembre 2023 - 17.20


ATF

Le risorse umane ricoprono una grande importanza all’interno delle imprese, dato che si occupano di numerose attività che vanno a impattare sul business così come sui lavoratori dell’azienda.

Tra le mansioni più impegnative per il reparto HR di ogni realtà professionale c’è senza dubbio la gestione delle presenze dei dipendenti. Controllare e monitorare il personale timbrante così come quello esente da timbratura è infatti un’attività che richiede la massima attenzione, per evitare di commettere errori e rischiare poi, in fase di elaborazione della busta paga, di trovarsi a far fronte ad inconvenienti che richiederebbero ulteriore tempo per essere risolti. 

Al giorno d’oggi, per agevolare il lavoro delle risorse umane è possibile automatizzare il processo, adottando un apposito software pensato per la gestione delle presenze dei dipendenti.

Quale software scegliere per la gestione presenze dipendenti


Per gestire le presenze dei dipendenti al meglio tramite software è consigliabile affidarsi a realtà specializzate nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni digitali, come per esempio TeamSystem, che da oltre 40 anni costituisce un vero e proprio punto di riferimento per tutte quelle aziende che desiderano accrescere la propria competitività digitale. 

Leggi anche:  Itinerario di 7 giorni in Sicilia partendo da Catania: tutte le mete

In particolare, per questa specifica attività del reparto HR, TeamSystem propone il software Rilevazione Presenze, una soluzione che consente di ottenere tutti i dati relativi alle attività dei dipendenti.

Si tratta di uno degli strumenti di TeamSystem HR, una soluzione all-in-one che permette di ottimizzare il lavoro delle risorse umane a 360 gradi, automatizzando, oltre alla gestione delle presenze dei dipendenti, anche il controllo delle performance, l’elaborazione dei cedolini, i processi di recruiting, l’organizzare del welfare e l’attuazione di percorsi di formazione. 

Il software tutto in uno è caratterizzato dalla tecnologica cloud, sempre più impiegata nella realizzazione di queste risorse: il motivo è legato al fatto che consente ad amministratori, dipendenti e collaboratori di accedervi da qualsiasi device e in ogni momento, così che tutte le informazioni siano sempre aggiornate e possano essere condivise in modo sicuro.

L’applicativo, pensato per imprese di piccole, medie e grandi dimensioni, viene configurato in base alle singole esigenze, grazie alla presenza di un sistema modulare che può essere personalizzato.

Leggi anche:  Da EdiliziAcrobatica ad Acrobatica: il rebranding per celebrare i 30 anni

I vantaggi di una gestione delle presenze dei dipendenti automatizzata

Un software per la gestione delle presenze dei dipendenti permette al team che si occupa dell’amministrazione del personale, e quindi di preparare le buste paga, di disporre di informazioni precise e sempre aggiornate. Ne consegue che tutte le operazioni saranno più fluide e non si incorrerà nel rischio di riportare dati non corretti. 

Le risorse più all’avanguardia permettono anche di semplificare il processo di timbratura, che diventa più veloce e pratico. Rilevazione Presenze di TeamSystem, per esempio, è in grado di rilevare le presenze sia di coloro che lavorano in sede e timbrano il badge, sia di chi è in smart working e utilizza uno smartphone con la geolocalizzazione o altri device. 

I migliori software, poi, registrano tutte le informazioni relative ai dipendenti, non solo le ore effettive lavorate ma anche gli straordinari, le malattie e le assenze: in questo modo sarà possibile avere una panoramica chiara di tutte le attività svolte. 

Leggi anche:  Il futuro del divertimento è mobile con la nuova app SuperEnalotto e giochi di Sisal

Questo permette di elaborare delle statistiche personalizzate che saranno associate a ogni lavoratore e che potranno essere consultate in qualsiasi momento. 

Scegliere un tool professionale è, quindi, la soluzione migliore per monitorare costantemente l’attività dei dipendenti, pianificare le operazioni da svolgere e ottimizzare la gestione dei processi aziendali interni che, in tal modo, potranno contare su una gestione facilitata e più precisa.

Native

Articoli correlati