Vaia lancia la sfida: "Superamento dei brevetti perché tutti i popoli possano accedere ai vaccini"
Top

Vaia lancia la sfida: "Superamento dei brevetti perché tutti i popoli possano accedere ai vaccini"

Il direttore sanitario dell'Istituto Spallanzani di Roma ha portato una foto insieme al presidente Sergio Mattarella per ringraziarlo del suo settennato

Vaia lancia la sfida: "Superamento dei brevetti perché tutti i popoli possano accedere ai vaccini"
Mattarella e il direttore sanitario dello Spallanzani Vaia
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Gennaio 2022 - 11.20


ATF

Da Vaia un saluto a Mattarella e la promessa contro la battaglia delle battaglie: ossia l’abolizione dei brevetti per far vaccinare il mondo.

 “Grazie Presidente! Il Suo sostegno non è mai mancato, ci ha incoraggiati ad andare avanti, è stato un sostenitore tenace della Scienza e della sua libertà! Grazie anche a Lei il nostro Istituto si è affermato come ‘una delle certezze e dei baluardi del nostro Paese in questa pandemia’.

Così Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, postando su Facebook una foto insieme al presidente Sergio Mattarella.

“Continuiamo, con l’aiuto di tanti Amici e Colleghi – aggiunge Vaia – a partire dal caro @Guido Silvestri, a dare un sguardo internazionale e ancora più performante nella ricerca allo Spallanzani. Ci attendono sfide ancora non vinte: il superamento dei brevetti per dare possibilità a tutti i popoli di accedere ai vaccini;
l’#aggiornamentodeivaccini e delle terapie innovative da portare a casa delle persone fragili. La modernizzazione di scuola e trasporti. Siamo sulla strada buona. Non sprechiamo questo tempo!”

Leggi anche:  Giacomo Matteotti veniva ucciso 100 anni fa dai fascisti, Mattarella: "La Repubblica si inchina alla sua memoria"
Native

Articoli correlati