La terza ondata avanza: grosso aumento dei ricoveri e l'indice di positività vola

Sono 13.114 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, con 170.633 tamponi processati. Il tasso di positività al 7,69%, in netto aumento. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 246,

Terapie intensive

Terapie intensive

globalist 1 marzo 2021

Un’altra prova che la terza ondata avanza e che chi nei giorni scorsi ha gracchiato di riaperture solo per cavalcare il malcontento ha perso una preziosa occasione per tacere e si può anche annoverare sta i mandanti morali degli assembramenti del fine settimana che - purtroppo - si pagheranno ad alto prezzo.

Sono 13.114 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, a fronte di 170.633 tamponi processati. Il tasso di positività si attesta al 7,69%, in aumento di quasi un punto rispetto al 6,8% di ieri. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 246, per un totale di 97.945 dall'inizio della pandemia. Sono 171 i nuovi ingressi in terapia intensiva.

Bilancio aggiornato - Sono 13.114 i nuovi casi di coronavirus registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore, per un totale dall'inizio dell'emergenza che arriva 2.938.371. Le vittime sono invece 246, in aumento rispetto alle 192 di domenica, che portano il numero complessivo, da inizio pandemia, a 97.945.
Pazienti ricoverati - Sono 2.231 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, con un aumento di 58 unità rispetto a domenica, nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo il ministero della Salute, sono 171 (il giorno precedente erano 131). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 19.112 persone, 474 in più nelle ultime 24 ore. 

 Le Regioni - La Regione che ha fatto registrare il maggior incremento di casi è l'Emilia-Romagna (+2.597), seguita da Lombardia (+2.135), Campania (+1.896) e Piemonte (+1.155).