Covid ancora male: 483 morti, più terapie intensive, tasso di positività all'11,6%

Sono 19.978 i nuovi casi di coronavirus in Italia, a fronte di 172.119 tamponi eseguiti (in crescita rispetto ai 140.267 test di venerdì).

Coronavirus

Coronavirus

globalist 9 gennaio 2021
I dati non sono buoni e quelli che parlano di riaperture o sono irresponsabili o non hanno ben chiaro il quadro che si sta delineando e i rischi a cui andiamo incontro.
Sono 19.978 i nuovi casi di coronavirus in Italia, a fronte di 172.119 tamponi eseguiti (in crescita rispetto ai 140.267 test di venerdì).
Lo rileva il bollettino del ministero della Salute, secondo cui sono 483 le vittime, che salgono così a 78.394 da inizio pandemia (ieri erano state 625). I guariti sono 17.040. Crescono gli ingressi in terapia intensiva (+6), mentre diminuiscono i ricoveri in ospedale (-53). Tasso di positività all'11,6%.
Le vaccinazioni - Hanno sfondato quota 500mila le vaccinazioni totali. A oggi gli attualmente positivi in Italia sono 572.842. Di questi, 546.989 si trovano in isolamento domiciliare, 2.593 sono ricoverati con sintomi. I pazienti in terapia intensiva sono 183.