Europee, Bonelli (Avs): "Giorgia Meloni incarna una destra aggressiva sui diritti sociali, civili e ambientali"
Top

Europee, Bonelli (Avs): "Giorgia Meloni incarna una destra aggressiva sui diritti sociali, civili e ambientali"

Angelo Bonelli: «In questo programma affrontiamo apertamente il tema della crisi climatica, ignorata dalla destra. Giorgia Meloni incarna questa destra aggressiva sui diritti sociali, civili e ambientali».

Europee, Bonelli (Avs): "Giorgia Meloni incarna una destra aggressiva sui diritti sociali, civili e ambientali"
Angelo Bonelli
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Maggio 2024 - 14.18


ATF

Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni hanno presentato alla Camera il programma di Alleanza, Verdi e Sinistra per le prossime elezioni Europee. BonellI: «Presentiamo un programma ambizioso e completo che affronta tutte le grandi sfide in Europa, differenziandoci da coloro che usano l’Europa per alimentare conflitti e fare spettacolo in televisione. Ribadiamo che il confronto annunciato tra Meloni e Schlein è una beffa e una frode, poichè entrambe non sono candidati per l’Europa, danneggiando gravemente la competizione democratica. Stiamo esaminando iniziative con Agcom». 

«In questo programma affrontiamo apertamente il tema della crisi climatica, ignorata dalla destra. Giorgia Meloni incarna questa destra aggressiva sui diritti sociali, civili e ambientali».

La crisi climatica colpisce direttamente gli italiani e crediamo che sia essenziale agire con urgenza – spiega Bonelli -. Proponiamo un fondo sociale per il Clima per finanziare progetti di efficientamento energetico degli edifici. Vogliamo fermare la corsa agli armamenti e investire le risorse disponibili in scelte politiche mirate. Sosteniamo l’istituzione di una tassa patrimoniale europea per affrontare le ingiustizie sociali. La tassazione degli extra profitti nel settore energetico è una priorità. La sicurezza alimentare è un altro tema cruciale: vogliamo porre fine all’uso di veleni nei nostri piatti, come la cloropicrina. La protezione della biodiversità è fondamentale; l’attività venatoria è obsoleta e va vietata».

Leggi anche:  Antonio Decaro: "Il voto del Sud punisce il governo Meloni che vuole spaccare l'Italia in due"
Native

Articoli correlati