Il padre di Ilaria Salis : "Non è una fuga dal processo ma una via per affrontarlo nella tutela dei suoi diritti"
Top

Il padre di Ilaria Salis : "Non è una fuga dal processo ma una via per affrontarlo nella tutela dei suoi diritti"

Roberto Salis: «Ilaria assume questa decisione non come via di fuga dal processo ma per poterlo affrontare nella piena tutela dei suoi diritti. La strada politica decisa è la più coerente con il suo trascorso politico».

Il padre di Ilaria Salis : "Non è una fuga dal processo ma una via per affrontarlo nella tutela dei suoi diritti"
Roberto Salis
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Aprile 2024 - 09.29


ATF

Roberto Salis, padre di Ilaria, ha commentato in una nota ufficiale la notizia della candidatura della 39enne italiana detenuta da oltre un anno a Budapest, nelle file di Avs per le elezioni Europee. 

«Ilaria assume questa decisione non come via di fuga dal processo ma per poterlo affrontare nella piena tutela dei suoi diritti. La strada politica decisa è la più coerente con il suo trascorso politico».

«Ilaria ringrazia quindi sentitamente la Direzione di Alleanza Verdi e Sinistra ed in particolare Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni per la fiducia accordatagli», ha aggiunto.

 «Confermo oggi che mia figlia Ilaria Salis, nel carcere di Budapest, ha posto firma autenticata, alla presenza del console italiano in Ungheria, ai moduli per la candidatura alle elezioni europee 2024 nelle file del partito Alleanza Verdi e Sinistra – si legge nella nota di Roberto Salis- In questi mesi abbiamo avuto contatti anche con il Pd, per volontà della sua segretaria Elly Schlein, che ringrazio personalmente per la sensibilità e la solidarietà mostrata in tutto questo tempo con me e con la mia famiglia».

Leggi anche:  Parla Ilaria Salis: "Io vittima di ingiustizia, la storia è dalla mia parte"

«Ilaria – prosegue la nota – assume questa decisione non come via di fuga dal processo ma per poterlo affrontare nella piena tutela dei suoi diritti. La strada politica decisa è la più coerente con il suo trascorso politico. Ilaria ringrazia quindi sentitamente la Direzione di Alleanza Verdi e Sinistra ed in particolare Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni per la fiducia accordatagli».

Native

Articoli correlati