Bonelli risponde alle accuse di Evi: "Divergenze politiche, lei voleva uscire da Avs"
Top

Bonelli risponde alle accuse di Evi: "Divergenze politiche, lei voleva uscire da Avs"

Bonelli risponde ad Evi: «Partito patriarcale? È una accusa molto forte, sono il meno adatto a parlare. Ma abbiamo la nostra capogruppo alla Camera, Luana Zanella e tante altre donne anche nel Parlamento europeo, come Benedetta Scuderi».  

Bonelli risponde alle accuse di Evi: "Divergenze politiche, lei voleva uscire da Avs"
Eleonora Evi e Angelo Bonelli
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Novembre 2023 - 15.24


ATF

Angelo Bonelli risponde a Eleonora Evi, che si è dimessa dal ruolo di co-portavoce di Europa Verde accusando i vertici di aver costruito un partito “patriarcale e personale”.  

«Sono dispiaciuto, quella di Eleonora Evi è una accusa assolutamente falsa Nel nostro statuto vige la più ferrea parità di genere: abbiamo trecento eletti, in parlamento e sui territori, in piccola maggioranza donne. Quelle di Evi sono perciò accuse assolutamente prive di fondamento».

«Alla base delle dimissioni c’è stata una divergenza politica che riguardava il proseguo dell’esperienza di Alleanza verdi e sinistra. Lei non voleva, la direzione ha votato a favore del cammino comune e in un partito in cui vige democrazia interna si rispettano le decisioni dela maggioranza». 

«Partito patriarcale? È una accusa molto forte, sono il meno adatto a parlare. Ma abbiamo la nostra capogruppo alla Camera, Luana Zanella e tante altre donne anche nel Parlamento europeo, come Benedetta Scuderi».  

Leggi anche:  Ponte sullo Stretto, Bonelli (Avs): "Non è un diritto ma un'esigenza politica di Matteo Salvini"
Native

Articoli correlati