Sciopero, Bonelli (Avs): "Salvini è contento ma è lui ad aver distrutto il trasporto pubblico"
Top

Sciopero, Bonelli (Avs): "Salvini è contento ma è lui ad aver distrutto il trasporto pubblico"

Sciopero, Bonelli (Avs): «Salvini si rallegra perché oggi gli italiani potranno muoversi. Lui che nella sua vita non ha mai preso un autobus, una metro, un treno regionale, considerato che si sposta solo con l'auto blu».

Sciopero, Bonelli (Avs): "Salvini è contento ma è lui ad aver distrutto il trasporto pubblico"
Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Novembre 2023 - 16.06


ATF

Angelo Bonelli, co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, era a Roma con una rappresentanza di Avs alla manifestazione di Cgil e Uil in occasione dello sciopero generale. L’esponente dei verdi ha quindi attaccato ancora Matteo Salvini.

«Salvini si rallegra perché oggi gli italiani potranno muoversi. Lui che nella sua vita non ha mai preso un autobus, una metro, un treno regionale, considerato che si sposta solo con l’auto blu. Non conosce il prezzo di un biglietto e non sa che oggi prendere i mezzi pubblici è un atto di eroismo, tra treni soppressi per guasti, ritardi e carrozze sovraffollate, senza considerare interi territori e quartieri privi di collegamenti».

«Salvini, l’Attila del trasporto pubblico, che in Finanziaria ha azzerato il Fondo nazionale per il trasporto pubblico per finanziare il ponte sullo Stretto di Messina grazie al quale non si potrà più programmare alcuna opera pubblica ferroviaria. Che credibilità può avere un ministro che cambia idea sul ponte, dal no al sì, e che passa dal voler bloccare l’Italia con tre giorni di sciopero generale a firmare la precettazione per un giorno di sciopero?».

Leggi anche:  Sarracino (Pd): "I salari sono un'emergenza, per il governo Meloni i nodi ora vengono al pettine"

«Il pragmatismo di Salvini e del governo Meloni consiste nel tagliare le pensioni e tutelare gli interessi di banche e petrolieri, i quali, con i loro extraprofitti, hanno messo in ginocchio gli italiani con rate dei mutui e bollette elevate».

Native

Articoli correlati