No della Corte Suprema al piano migranti di Sunak, Italia Viva: "Meloni deve rivedere l'accordo con l'Albania"
Top

No della Corte Suprema al piano migranti di Sunak, Italia Viva: "Meloni deve rivedere l'accordo con l'Albania"

Migranti, Borghi (Iv): "La nostra presidente del Consiglio dovrebbe trovare consiglieri migliori del primo ministro britannico e riconsiderare l'accordo con l'Albania, prima di esporre il nostro Paese ad una pessima figura internazionale".

No della Corte Suprema al piano migranti di Sunak, Italia Viva: "Meloni deve rivedere l'accordo con l'Albania"
Giorgia Meloni
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Novembre 2023 - 13.12


ATF

La bocciatura da parte della Corte Suprema del Regno Unito nei confronti del piano migranti di Rishi Sunak, che vorrebbe trasferire in Ruanda quelli illegali, potrebbe avere ripercussioni anche in Italia, e nello specifico sull’accordo siglato tra Italia e Albania da Giorgia Meloni. Enrico Borghi, presidente del Gruppo Italia Viva-Il Centro-Renew Europe, ne parla su twitter.

«Nel Regno Unito la Corte Suprema ha bocciato la proposta del governo di Rishi Sunak di trasferire in Ruanda i migranti: e’ illegale. Forse la nostra presidente del Consiglio dovrebbe trovare consiglieri migliori del primo ministro britannico e riconsiderare l’accordo con l’Albania, prima di esporre il nostro Paese ad una pessima figura internazionale».

Anche Ivan Scalfarotto segue la stessa linea. «Come previsto da molti giuristi e commentatori, il progetto del governo britannico di deportare i richiedenti asilo in Ruanda è stato dichiarato illegittimo dalla Corte Suprema. Era il modello a cui si era ispirata Giorgia Meloni per il suo accordo – non meno opinabile di quello britannico – con l’Albania. La politica estera e la scelta dei partner internazionali dell’Italia sono tra le principali debolezze di questo governo».

Leggi anche:  Accordo Albania-Italia, Bonelli (Avs): "Barbarie politica, è pura e disumana propaganda da parte della destra"
Native

Articoli correlati