Il sindaco di Padova e la battaglia per le famiglie 'arcobaleno': "Proteggo le persone e i loro diritti"
Top

Il sindaco di Padova e la battaglia per le famiglie 'arcobaleno': "Proteggo le persone e i loro diritti"

Il sindaco di Padova trascrive in anagrafe i bimbi delle coppie arcobaleno: "Lo faccio perché lo ritengo giusto. Lo faccio perché ho il dovere di usare i poteri che mi sono delegati per proteggere le persone, i loro diritti, e in particolare i bambini".

Il sindaco di Padova e la battaglia per le famiglie 'arcobaleno': "Proteggo le persone e i loro diritti"
Sergio Giordani
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Novembre 2023 - 10.28


ATF

A Padova, il sindaco Sergio Giordani continua nella sua personale battaglia a difesa dei diritti delle coppie arcobaleno, con l’iscrizione dei bimbi all’anagrafe cittadina, «Sì ho continuato, ma badi bene: qua non c’è uno scontro tra me e la Procura, anzi – spiega a La Repubblica – c’è un Paese che, a partire dal suo Parlamento, deve prendere atto subito che esiste un grave vuoto normativo da colmare e che sui diritti dei più piccoli le fazioni vanno messa da parte».

«Lo faccio perché lo ritengo giusto. Lo faccio perché ho il dovere di usare i poteri che mi sono delegati per proteggere le persone, i loro diritti, e in particolare i bambini. I diritti delle bambine e dei bambini vengono prima. L’interesse del minore viene prima, l’idea che a dei piccoli siano negati diritti fondamentali e che siano esposti a gravi discriminazioni è inaccettabile anche moralmente, io sono nonno prima che sindaco, ma anche come primo cittadino oriento sempre la mia azione alla dignità delle persone e mi ispiro alla Costituzione sulla quale ho giurato».

Leggi anche:  Pride Village Virgo: Padova ospita la XVIl edizione del più grande Festival LGBTQIA+ italiano

«Serve prendere atto che la società è già molto più avanti delle leggi e che queste vanno adeguate per proteggere i minori. Alcuni di questi bimbi hanno già 6 anni. Come si può togliere loro un genitore? I padovani stanno con le mamme delle coppie arcobaleno ne sono certo. Io e tanti colleghi sindaci siamo in campo per chiedere che sia consolidato un principio chiaro su questo tema delicatissimo», ribadisce. 

Native

Articoli correlati