Boccia (Pd): "Chi se ne va ha torto, dopo il congresso si sono iscritte 30mila persone..."
Top

Boccia (Pd): "Chi se ne va ha torto, dopo il congresso si sono iscritte 30mila persone..."

Boccia (Pd): "L'alternativa alla destra si costruisce dentro il Pd. Lo stesso Bersani ha detto alla nostra festa che con il cuore non se ne era mai andato".

Boccia (Pd): "Chi se ne va ha torto, dopo il congresso si sono iscritte 30mila persone..."
Francesco Boccia
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Settembre 2023 - 09.09


ATF

Francesco Boccia, capogruppo del Pd al Senato, in un’intervista a La Repubblica ha parlato del delicato momento dei democratici, confermando però la sua piena fiducia nella segretaria Elly Schlein.

“Ieri Schlein ha detto parole chiare sulla natura pluralista del Pd. Io sto a questo. E aggiungo che tutti quelli che negli ultimi anni sono andati via hanno sempre avuto torto, lo dice la storia. E poi dal giorno dopo il congresso si sono iscritte 30mila persone nuove: varranno un po’ di più dei 31 di Genova, o no?”.

Il ritorno di Art.1, afferma l’esponente del Pd, “è l`ammissione che fuori non c’è nulla. L`alternativa alla destra si costruisce dentro il Pd. Lo stesso Bersani ha detto alla nostra festa che con il cuore non se ne era mai andato. Il ritorno a casa è stato naturale perché loro vogliono la stessa che cosa che vogliamo noi: allargare il Pd e renderlo perno di una coalizione ampia. È quando si è provato ad utilizzare il partito per fare scalate personali che è sempre finita male”.

Leggi anche:  Europee, il Pd esulta: "Risultato molto positivo, ora abbiamo la responsabilità di costruire l'alternativa"

“Mi piacerebbe che l`intera classe dirigente del Pd si candidasse in prima persona per vincere. Se me lo chiedono, io lo faccio. E vorrei che lo dicessero tutti”.

Native

Articoli correlati