Strage di Ustica, il Pd: "Fu una battaglia nei cieli, le vittime innocenti meritano la verità"
Top

Strage di Ustica, il Pd: "Fu una battaglia nei cieli, le vittime innocenti meritano la verità"

Strage di Ustica, il Pd: "43 anni fa una battaglia aerea nei cieli del nostro Paese ha colpito un volo civile. 81 le vittime innocenti, fra i passeggeri e i membri dell' equipaggio del DC 9 Itavia.

Strage di Ustica, il Pd: "Fu una battaglia nei cieli, le vittime innocenti meritano la verità"
Ustica, i resti del Dc9
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Giugno 2023 - 14.49


ATF

Il 27 giugno del 1980 la Strage di Ustica, una vicenda su cui i tentativi di nascondere la verità si susseguono ormai da decenni. Nel giorno dell’anniversario, il Pd è tornato a chiedere trasparenza. Così i deputati del Pd Andrea De Maria e Virginio Merola.

“43 anni fa una battaglia aerea nei cieli del nostro Paese ha colpito un volo civile. 81 le vittime innocenti, fra i passeggeri e i membri dell’ equipaggio del DC 9 Itavia. Quelle vittime ancora non hanno avuto giustizia. C’è però una verità giudiziaria e storica: il 27 giugno 1980 è stata violata la nostra sovranità nazionale. Poi anni di bugie e di depistaggi. Continuiamo a chiedere una iniziativa forte del nostro governo, per chiedete ai nostri alleati di mettere a disposizione delle autorità giudiziarie italiane le informazioni in loro possesso su quanto è accaduto nei cieli di Ustica”.

“Tutti coloro che hanno responsabilità istituzionali dovrebbero lavorare su questo obiettivo. È inaccettabile che vengano riproposte tesi infondate che indeboliscono l’iniziativa diplomatica che va assunta. A questo proposito sulla cosiddetta “pista palestinese” invitiamo a leggere gli atti dei processi in corso sulla strage del Due Agosto. Oggi ci sarà un nostro intervento in Aula alla Camera come gruppo del Partito Democratico per ribadire la richiesta di massimo impegno del Governo”.

Leggi anche:  Manganellate agli studenti pro Palestina, il Pd: "Situazione oltre i livelli di guardia, repressione gravissima"
Native

Articoli correlati