Beppe Sala a Elly Schlein: "Deve essere chiara, l'elettorato non perdona..."
Top

Beppe Sala a Elly Schlein: "Deve essere chiara, l'elettorato non perdona..."

Beppe Sala: "Elly Schlein deve essere chiara, è il fatto di cercare di tenere il piede in due scarpe che l'elettorato non perdona. Il Pd avrebbe dovuto ascoltare un po' di più i sindaci".

Beppe Sala a Elly Schlein: "Deve essere chiara, l'elettorato non perdona..."
Elly Schlein e Beppe Sala
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Giugno 2023 - 09.50


ATF

La direzione del Pd ha mostrato una Elly Schlein non più disposta ad accettare le fronde interne, più o meno importanti, che hanno l’effetto di indebolire il ruolo della segreteria. Un problema annoso nel Pd, che l’attuale segretaria vuole risolvere. In un’intervista a La Stampa, il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha parlato dell’argomento.

Elly Schlein deve «essere chiara, è il fatto di cercare di tenere il piede in due scarpe che l’elettorato non perdona. Il Pd avrebbe dovuto ascoltare un po’ di più i sindaci».

In merito alla presenza della segretaria dem nella piazza dei Cinque Stelle dice: «Più o meno si va ovunque, non crocifiggerei Elly perché ci è andata, dopo tanti pensamenti. In una chat di sindaci del Pd, uno ha scritto: se si guarda alla piattaforma programmatica di quella giornata dei Cinque stelle, si trovano almeno sette punti su cui il Pd ha votato in maniera opposta. 

«Posto che non si vince se non si compone il campo del centrosinistra, con il M5S bisogna parlare. Ma bisogna essere chiari su come la si pensa, poi si vedrà se c’è la forza di stare insieme. In quella piazza c’erano sette punti su cui il Pd ha votato contro: allora vai e porti la tua opinione, o vai e implicitamente appoggi? Conoscendo Elly Schlein, non penso sia andata implicitamente ad appoggiare, ma bisogna che sia chiaro».

Leggi anche:  Tra Pd e M5s confronto teso, Conte: "Schlein cambi il partito prima che il partito cambi lei. Nulla sarà come prima"
Native

Articoli correlati