Elly Schlein: "Inaccettabile togliere soldi agli asili per investirli in armi"
Top

Elly Schlein: "Inaccettabile togliere soldi agli asili per investirli in armi"

Per la segretaria del Partito democratico il governo sta rischiando di farci perdere un'occasione storica", attacca la segretaria del

Elly Schlein: "Inaccettabile togliere soldi agli asili per investirli in armi"
Elly Schlein
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Maggio 2023 - 20.54


ATF

Durante una diretta su Instagram, la segretaria del Partito Democratico esprime la sua disapprovazione: “Il governo sta ritardando l’implementazione, mettendo a rischio i Comuni e rischiando di perdere un’opportunità storica. Non possiamo accettare che i fondi vengano dirottati verso altre finalità. Spogliare i fondi dai servizi per l’infanzia per investire nella produzione di armamenti non è accettabile. Il Pd ha presentato emendamenti al Parlamento europeo su questa questione.”

Posizione del Pd sulla guerra in Ucraina e difesa comune europea

La segretaria del Pd ribadisce la posizione del partito sulla guerra in Ucraina: “Non abbiamo dubbi sul pieno sostegno all’Ucraina utilizzando tutti i mezzi necessari per la difesa e siamo favorevoli all’avanzamento di una difesa comune europea.” Tuttavia, sottolinea che “non è accettabile utilizzare le risorse del Pnrr per produrre munizioni e armamenti.”

Emilia-Romagna: necessario un commissario che conosca il territorio

Elly Schlein affronta anche il tema dell’alluvione che ha colpito l’Emilia-Romagna: “Stiamo ancora aspettando la nomina di un commissario. Il territorio e le comunità colpite non possono aspettare; serve qualcuno che conosca i territori. Non possiamo comprendere scelte diverse se non dettate da interessi politici o personali.”

La destra tenta di politicizzare la ricostruzione

“La destra ha bocciato in Parlamento una mozione del PD sul problema degli affitti che chiedeva di garantire gli impegni del Pnrr per aumentare il numero di alloggi pubblici per gli studenti, una grave mancanza. Inoltre, ora avanzano interrogazioni contro l’Emilia-Romagna, diffondendo notizie false in un tentativo spregevole di politicizzare la ricostruzione”, continua Schlein.

“Noi non ci fermiamo, il cambiamento è in corso”

“La trasformazione non è un pranzo di gala. Preparatevi, abbiamo un lungo cammino da percorrere. Noi non ci fermiamo. Dobbiamo ricostruire una prospettiva che dia speranza al Paese. Facciamolo resistendo. A chi pensa che sia finita, abbiamo appena iniziato. Abbiamo un lungo percorso davanti, la strada è in salita, ma non cederemo di un millimetro nel nostro progetto.”

Native

Articoli correlati