Schlein: "L'informativa di Piantedosi è un'occasione sprecata"
Top

Schlein: "L'informativa di Piantedosi è un'occasione sprecata"

La segretaria Pd Elly Schlein parlando alla Camera con i giornalisti: "Chi ha deciso che intervenisse la Guardia di finanza anziché la Guardia costiera?".

Schlein: "L'informativa di Piantedosi è un'occasione sprecata"
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Marzo 2023 - 17.29


ATF

Un governo che si nasconde dietro l’Europa, Frontex e dietro a tutto e tutti pur di negare le proprie responsabilità.  L’informativa del ministro Matteo Piantedosi alla Camera è “un’occasione sprecata“, perché non è stata data risposta ad “alcune domande molto precise”.

Lo ha detto la segretaria Pd Elly Schlein parlando alla Camera con i giornalisti: “Anche oggi un’occasione sprecata per rispondere ad alcune domande molto precise che abbiamo fatto: chi ha deciso che intervenisse la Guardia di finanza anziché la Guardia costiera?”.

“E soprattutto – ha aggiunto – non si capisce perché, secondo la ricostruzione del ministro, per due occasioni durante quella notte mezzi della Guardia di finanza sono usciti per cercare questa barca e sono tornati indietro per le condizioni avverse del mare. Allora non si capisce perché la barca avrebbe dovuto reggere condizioni che nemmeno le imbarcazioni della Guardia di finanza erano in grado di reggere”.

 La segretaria Pd vuole sapere “perché non è stato attivato un evento di ricerca e soccorso in mare, quando in passato la guardia costiera aveva già chiarito che questo tipo di imbarcazioni bisogna sempre considerarle a rischio. Perché in quelle sette lunghe ore non si è ritenuto di far partire mezzi più adeguati, che forse avrebbero potuto evitare questa strage?”.

Leggi anche:  Europee, Elly Schlein: "Premiato chi ha avuto un atteggiamento unitario. Conte? Lo sento presto, i veti sono finiti"

Insomma, “vogliamo avere chiarezza sulla dinamica, sulla catena di comando, chiarendo le responsabilità non solo del ministero dell’Interno ma anche di quello guidato da Matteo Salvini e da Giorgetti. E in ultima istanza la responsabilità di fare chiarezza è in capo a chi guida il governo”.

Native

Articoli correlati