Lombardia, il Pd: "Calenda vuole un tavolo? Ritiri il nome della Moratti e ci sediamo"
Top

Lombardia, il Pd: "Calenda vuole un tavolo? Ritiri il nome della Moratti e ci sediamo"

Il segretario del Pd lombardo, Vinicio Peluffo, commenta la proposta avanzata ai dem da Carlo Calenda di aprire un tavolo per trovare una candidatura comune alla presidenza della Regione Lombardia.

Lombardia, il Pd: "Calenda vuole un tavolo? Ritiri il nome della Moratti e ci sediamo"
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Novembre 2022 - 18.09


ATF

No a Letizia Moratti, vice-presidente della giunta lombarda di destra e simbolo del berlusconismo che tanto male ha fatto all’Italia.

 «Per quanto ci riguarda abbiamo detto nella nostra assemblea regionale di domenica scorsa che per noi Moratti non è un’opzione. Siamo sempre disponibili a dialogare con tutte le forze politiche all’opposizione in Lombardia, quindi Azione e Italia Viva e il Movimento 5 Stelle. Se c’è la volontà di sedersi e continuare il confronto che c’è sempre stato fino a prima delle elezioni politiche siamo disponibili, ma è evidente che il Terzo polo deve togliere il sostegno alla Moratti. A quel punto ci sediamo a discutiamo».

Così il segretario del Pd lombardo, Vinicio Peluffo, commenta la proposta avanzata ai dem da Carlo Calenda di aprire un tavolo per trovare una candidatura comune alla presidenza della Regione Lombardia.

Leggi anche:  Renzi: "Con il referendum sul Jobs Act finirà il Pd. Il duello Meloni-Schlein? Lo fanno tutti i giorni..."
Native

Articoli correlati