La prima preoccupazione di Salvini da ministro è rompere le scatole alle Ong
Top

La prima preoccupazione di Salvini da ministro è rompere le scatole alle Ong

Matteo Salvini, vicepremier e ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, ha infatti incontrato questa mattina l'ammiraglio Nicola Carlone, comandante generale della Guardia Costiera.

La prima preoccupazione di Salvini da ministro è rompere le scatole alle Ong
Matteo Salvini con i vertici della Guardia Costiera.
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Ottobre 2022 - 15.56


ATF

Matteo Salvini ha ricominciato la sua esperienza di ministro esattamente come l’aveva finita qualche mese fa: provocando e chiamando in causa le imbarcazioni delle Ong che soccorrono i migranti in mare.

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, ha infatti incontrato questa mattina l’ammiraglio Nicola Carlone, comandante generale della Guardia Costiera. Per Salvini «è stato un lungo e proficuo incontro» per fare il punto della situazione, anche a proposito di immigrazione: attualmente in area Sar libica ci sono due imbarcazioni Ong. 

Leggi anche:  Calenda contro Salvini: "E' un buffone, ci mostri la disdetta dell'accordo con Russia Unita. Non mi fido di lui"
Native

Articoli correlati