Top

Papa Francesco ai vescovi siciliani: "Sono addolorato per la disonestà della Chiesa"

Poi una stoccata alla vecchia liturgia: "Ci sono preti che ancora celebrano messa con i merletti della nonna. Sessant'anni dopo il Concilio ancora con i merletti?"

Papa Francesco ai vescovi siciliani: "Sono addolorato per la disonestà della Chiesa"

globalist

9 Giugno 2022 - 12.22


Preroll

Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano un gruppo di sacerdoti e vescovi siciliani, e non ha lesinato qualche critica al clero e alla particolare situazione in Sicilia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Anche la Chiesa risente della situazione generale con le sue pesantezze e le sue svolte, registrando un calo di vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata, ma soprattutto un distacco crescente dei giovani. Questi stentano a percepire nelle parrocchie e nei movimenti ecclesiali un aiuto alla loro ricerca del senso della vita. E non sempre vi scorgono la chiara presa di distanza da vecchi modi di agire, errati e perfino immorali, per imboccare decisamente la strada della giustizia e dell’onestà”. 

Middle placement Mobile

“Mi sono addolorato quando ho avuto nelle mani qualche pratica dalle congregazioni romane: come mai si è arrivata a questa strada di ingiustizia e disonestà?»

Dynamic 1

“Ci sono preti che celebrano indossando i merletti della nonna”

“Sessant’anni anni dopo il Concilio, ancora i merletti? Ci vuole un aggiornamento anche nella moda liturgica. Qualche volta si può anche portare il merletto della nonna, per fare omaggio alla nonna, ma è meglio celebrare la Madre: la Chiesa”

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile