Top

Letta dice no a Calenda: "Fiero del lavoro fatto con M5s, il rapporto durerà"

Il segretario del Pd Enrico Letta replica indirettamente al leader di Azione che aveva messo come condizione il no a qualsiasi alleanza con M5s e Giuseppe Conte

Letta dice no a Calenda: "Fiero del lavoro fatto con M5s, il rapporto durerà"
Enrico Letta

globalist

21 Febbraio 2022 - 17.37


Preroll

Letta dice no a Calenda su M5s: “Sono molto fiero dell’impegno Pd in questi due anni di pandemia. Un lavoro portato avanti insieme ai nostri alleati, in particolare con M5S nel Conte 2, e che è proseguito con il governo Draghi. E’ un lavoro che continuerà anche dopo. Il cemento che crea affrontare prove così dure come la pandemia, credo sia un cemento forte. E’ un rapporto politico che dura e durerà”. Così Enrico Letta alla Direzione del Pd.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Carlo Calenda aveva detto a Letta che qualsiasi alleanza doveva passare con la rottura dei rapporti politici con M5s e che – ad ogni modo – con Azione sarebbe andato da solo alle elezioni.

Middle placement Mobile

Obiettivo vincere le elezioni

Dynamic 1

 Il campo progressista, “che vorremmo più largo possibile, ha l’ambizione di vincere, non di sopravvivere, di acconciarsi in qualche modo a stare al governo anche dopo”. Ha proseguito il segretario Pd Enrico Letta, nella sua relazione alla Direzione del partito. 

“Acconciarsi a sopravvivere in questa fase straordinaria, no… Abbiamo l’ambizione di guidare, di vincere, e sentendomi l’allenatore di questa strada, dico: non so come andremo a votare, con quale legge, ma se avrò un qualche ruolo io guarderò ogni giocatore negli occhi: se vedrò gli occhi di tigre, allora farò in modo di metterlo in campo, se vedrò che si vuole pareggiare è meglio che faccia un giro in panchina”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage