Top

Calenda: "Un fronte da Giorgetti a Bersani per governare: Letta è più vicino a Carfagna che a Raggi"

Il leader di Azione lancia la sua proposta: "No ai 5 stelle. Perché con il grillismo non si può governare"

Carlo Calenda

globalist

21 Ottobre 2021


Preroll

Carlo Calenda ha proposto un’alternativa al centrosinistra, dal momento in cui – secondo il leader di Azione – “con il grillismo non è possibile governare”.
Lo schema “da Calenda a Conte” proposto da Enrico Letta non gli piace perché ”è vecchia politica”, ma soprattutto perché con il Movimento 5 stelle, che ormai ”è imploso”, non vuole avere nulla a che fare.
Carlo Calenda dice al Pd che “con il grillismo non si può governare” e quindi l’obiettivo deve essere “andarsi a prendere i voti dell’Italia seria”. 
In un’intervista a Repubblica, quindi, lo schema diventa “da Giorgetti a Bersani”, persone che già “governano insieme, e sono entrambi persone serie. Oggi la frattura passa su un crinale diverso dal passato, chi crede nella democrazia liberale e chi no. Letta è più vicino a Carfagna che alla Raggi”.
“Porte aperte” anche a Matteo Renzi, “ma non alleandosi con Micciché e i 5 stelle, a seconda dei Comuni, mischiando politica e business”. 
Il leader di Azione pensa a “una coalizione che crede nella democrazia liberale, nell’europeismo, pragmatica, competente. Una cosa che non può essere schiava dei tumulti di Raggi, Grillo, Salvini”, una maggioranza Ursula per Draghi premier anche dopo il 2023.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage