Meloni rilancia la teoria del complotto: "L'assalto alla Cgil era roba voluta"
Top

Meloni rilancia la teoria del complotto: "L'assalto alla Cgil era roba voluta"

La leader di Fdi al comizio a sostegno di Michetti chiede le dimissioni di Lamorgese

Giorgia Meloni alla chiusura della campagna elettorale per Michetti
Giorgia Meloni alla chiusura della campagna elettorale per Michetti
Preroll

admin Modifica articolo

15 Ottobre 2021 - 19.47


ATF

Giorgia Meloni continua a far finta di non conoscere la matrice degli attacchi ignobili contro la Cgil di sabato scorso, e si rifugge nella teoria del complotto.
“Dalle notizie di stampa sul raid alla Cgil sabato scorso “emerge che la manifestazione era stata scortata alla Cgil, è stata concordata con le istituzioni; ciononostante davanti alla sede c’erano sette agenti.
Ci vuole un fenomeno per capire che questa roba era voluta? Lamorgese deve andare a casa perché è molto peggio che essere incapace: era il tentativo di favorire il caos? Non lo so.
In ogni caso non può rimanere al suo posto se questa è ancora una nazione degna di questo nome”. Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni a margine del comizio del centrodestra a sostegno di Enrico Michetti.

Leggi anche:  Made in Italy, Giorgia Meloni contro la Ue: "Lavoriamo per smontare l'approccio ambientalista contro l'uomo"
Native

Articoli correlati