Top

Imbrattano la sede di Michetti e Meloni sbraita ma non dice che: "così si fa il gioco della destra"

Oggi l’ingresso del comitato elettorale del candidato sindaco di Roma del centrodestra Enrico Michetti è stato imbrattato con scritte di vernice rossa.

Michetti e Meloni
Michetti e Meloni

globalist

15 Ottobre 2021 - 14.48


Preroll

Commentato l’assalto alla Cigl da parte dei fascisti di Forza Nuova, Giorgia Meloni aveva detto che facevano il gioco della Sinistra. E ora che hanno imbrattato la sede del comitato di Michetti firmandosi Br (che non esistono più) la capa di Fratelli d’Italia non dice che stanno facendo il gioco della Destra? 
Oggi l’ingresso del comitato elettorale del candidato sindaco di Roma del centrodestra Enrico Michetti è stato imbrattato con scritte di vernice rossa. Le parole “Fascista” e una stella rossa sono state apposte sul portale d’ingresso con il nome del candidato e in un muro laterale è comparsa la scritta “Ricordati di Piazzale Loreto”. Michetti al momento è impegnato in Rai per registrare il confronto elettorale che andrà in onda nei notiziari regionali all’ora di pranzo, e l’atto è stato scoperto dai volontari appena arrivati ad aprire il comitato, per organizzare la chiusura che si terrà oggi pomeriggio a Campo de’ Fiori.
“È stato profanato il mio comitato elettorale – dice il candidato del centrodestra – hanno scritto Michetti fascista. Ma io ho avuto solo la tessera della Dc. E sono sempre stato ispirato dagli ideali degasperiani. Non si vince così, non si governa così. Sono sconcertato che si arrivi a livelli così bassi per ‘uccidere’ una persona”, commenta il candidato sindaco Michetti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile

 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile