Top

Calenda rispetta l'avversario a Siena: "No candidati Azione, niente sgambetti a Letta"

Il leader di Azione amareggiato per le strade separate che il centro sinistra ha preso nella Capitale: "Spiace non abbia fatto ragionamenti collaborativi su Roma"

Carlo Calenda
Carlo Calenda

globalist

30 Agosto 2021 - 19.18


Preroll

Il leader di Azione si porge in atteggiamento insolitamente collaborativo nei confronti dell’avversario/alleato, il Pd di Enrico Letta.
“A Siena non presenteremo un candidato”. Lo afferma Carlo Calenda in un post su Twitter. “Enrico Letta è il segretario di un grande partito e deve poter sedere in Parlamento. Spiace che non abbia fatto ragionamenti collaborativi su Roma (Comune e suppletive). Ma lo sgambetto a Siena non sarebbe una risposta onorevole. A Siena”, aggiunge rispondendo a un follower.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile