Top

L'ecologia di Fratelli d'Italia: "Salvare l'ambiente ma senza colpire la produzione"

Giorgia Meloni: "Non possiamo lasciare questi temi alla sinistra perché hanno un approccio ideologico e velleitario"

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

globalist Modifica articolo

22 Aprile 2021 - 15.14


Preroll

È la giornata della Terra e anche Fratelli d’Italia vuole prendersi la sua fetta di notorietà. Giorgia Meloni si è quindi esibita, nel corso di una conferenza stampa ad hoc, in un farfugliante programma ecologico del partito di estrema destra in cui l’unica cosa che emerge chiara è che “non possiamo lasciare questi temi alla sinistra” perché “è un approccio ideologico”. 
L’approccio ‘pratico’ di FdI invece è quello che vuole “che l’uomo prosperi difendendo l’ambiente a differenza dell’ideologia di sinistra” e del “velleitarismo che non risolve il problema”. Cioè? Una sorta di ‘conservatorismo verde’, che abbia queste ricadute pratiche: “Sulla plastica la soluzione non è tassare le aziende ma incentivarle nella transizione, se l’Europa volesse fare davvero una politica green dovrebbe prendere in considerazione la proposta di Fdi sui dazi di civiltà, il resto è colpire la produzione”. 
“Fdi è un partito ecologista e prima dell’estate organizzeremo un evento con i massimi esperti dell’ecologia conservatrice, non sono temi che vogliamo lasciare alla sinistra e a un approccio ideologico che combatte le imprese e la produzione”, ha concluso.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile