Sgarbi eletto sindaco a Sutri: "sono soddisfatto"
Top

Sgarbi eletto sindaco a Sutri: "sono soddisfatto"

Il critico d'arte: "diventerà una nuova Spoleto". Nell'annunciare la sua candidatura aveva detto di voler rinunciare a ogni indennità e di fornire il suo operato a titolo gratuito

Vittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Giugno 2018 - 07.44


ATF

Vittorio Sgarbi è stato eletto sindaco di Sutri, in provincia di Viterbo, con il 58,79% delle preferenze, pari a 2.207 voti. Il critico d’arte ha preceduto il candidato della Lista Civica Sutri, Luigi Di Mauro, che si è fermato al 41,20% (1.547 voti).
“Sono felice e soddisfatto”, questo il commento di Sgarbi che in passato ha già ricoperto il ruolo di primo cittadino, dal 2008 al 2012, nel comune siciliano di Salemi.
Sgarbi, nell’annunciare la sua candidatura nel comune viterbese aveva detto di voler rinunciare a ogni indennità e di fornire il suo operato a titolo gratuito. “Come deputato – aveva detto il critico d’arte in campagna elettorale – presenterò subito una proposta per Sutri città d’arte. Inoltre, porterò un contributo annuale alle iniziative culturali di 25.000 euro attraverso la Fondazione Ligabue. Sutri deve diventare come Spoleto. Coinvolgerò anche la Fondazione Fendi. La cultura deve trionfare”.

Leggi anche:  A Cibiana un turista si candida e diventa sindaco: la storia di Sandro Gerardi, primo cittadino 'per caso'
Native

Articoli correlati