Bersani: crisi devastante, urge una ricostruzione del Paese
Top

Bersani: crisi devastante, urge una ricostruzione del Paese

E' quanto chiede il segretario del Pd in una lettera inviata al presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, in occasione del il 24° Congresso nazionale dell'associazione.

Bersani: crisi devastante, urge una ricostruzione del Paese
Preroll

redazione Modifica articolo

4 Maggio 2012 - 14.48


ATF

La preoccupazione più grande è per il lavoro che manca. Così il segretario del Pd Pierluigi Bersani sostiene che sia indispensabile creare le condizioni per la ricostruzione morale e
sociale del Paese. E’ quanto ha affermato in una lettera inviata al presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, in occasione del il 24° congresso nazionale delle Acli in corso a Roma.

”Caro Andrea -scrive Bersani- tu sai bene con quanta attenzione
e considerazione il Pd guardi alle Acli. In primo luogo come
espressione dei valori e dell’esperienza del cattolicesimo sociale,
che è parte essenziale della storia del nostro Paese e che il Pd,
partito plurale, riconosce tra gli elementi fondativi della sua
cultura politica e della sua identità di forza riformista e
progressista”.

“Ma anche, e non meno, per il contributo di proposte e di azione – prosegue Bersani – di cui siete portatori sui temi del lavoro e della politica sociale,
sia direttamente che come componente importante del vasto movimento di
organizzazioni del Terzo Settore che innerva il tessuto sociale del
nostro Paese e ne rappresenta una preziosa riserva di energie umane e
anche di opportunità e economiche e di lavoro da sostenere e
valorizzare”.

Leggi anche:  Strage di Suviana, Bombardieri: "Il problema lavoro è ormai una guerra civile, servono misure immediate"

“Considero questo contributo -dice Bersani nel
messaggio inviato alle Acli- essenziale non solo per affrontare la
crisi devastante che investe il mondo del lavoro e le condizioni di
vita dei ceti popolari in questo momento, ma anche e ancora di più
per gettare le basi e creare le condizioni di quella ricostruzione
economica, sociale ma anche morale e civica del nostro Paese che ci
attende negli anni a venire e che vedo giustamente evocata come tema
centrale del vostro Congresso.

“Sono convinto che le Acli saranno a questo appuntamento, in
ragione della loro storia come del loro presente, animate come sempre
dalla loro ispirazione cristiana, per cambiare e far progredire il
nostro Paese, consolidare la democrazia attraverso una piu’ ampia e
consapevole partecipazione dei cittadini, dare forza al dettato
costituzionale che vuole la Repubblica fondata sul lavoro”.

“Spero -conclude Bersani rivolgendosi a Andrea Olivero- che a
partire da questi convincimenti comuni potremo in futuro, nel rispetto
della reciproca autonomia, rendere ancora piu’ fattivi il nostro
dialogo e la nostra collaborazione, mentre formulo a tutti i delegati,
e a te personalmente, i più vivi auguri per la piena riuscita del
Congresso”.

Native

Articoli correlati