Ilaria Salis ottiene gli arresti domiciliari in Ungheria: "Soddisfazione, ma la battaglia giudiziaria non finisce"
Top

Ilaria Salis ottiene gli arresti domiciliari in Ungheria: "Soddisfazione, ma la battaglia giudiziaria non finisce"

L'avvocato di Ilaria Salis: "Grande soddisfazione ma la battaglia per Ilaria non finisce qui. I giudici hanno accolto l'impugnazione del rigetto dell'istanza per i domiciliari comunicata nell'ultima udienza del processo”

Ilaria Salis ottiene gli arresti domiciliari in Ungheria: "Soddisfazione, ma la battaglia giudiziaria non finisce"
Ilaria Salis
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Maggio 2024 - 15.41


ATF

Ilaria Salis andrà agli arresti domiciliari, il giudice ungherese ha accolto il ricorso degli avvocati della 39enne detenuta da oltre un anno a Budapest. Ilaria Salis, candidata alle Europee con Avs, lascerà il carcere nei prossimi giorni, dopo il pagamento della cauzione e avrà il braccialetto elettronico.

Nicola Fratoianni: ”Una notizia splendida, l’ho appena saputo. E’ una bellissima cosa, stiamo sulla strada giusta. Sono convinto che con Ilaria abbiamo fatto la scelta giusta e ora andiamo avanti con più forza”. 

 L’avvocato Mauro Straini, che difende la Salis, conferma che la battaglia legale continua in un’intervista all’Agi.

“Non avevamo nessun sentore che potesse accadere. Ieri l’ho vista in carcere e mi ha detto che era fiduciosa per questa campagna elettorale, emozionata, determinata. Grande soddisfazione ma la battaglia per Ilaria non finisce qui. Abbiamo saputo la notizia dai legali ungheresi. I giudici hanno accolto l’impugnazione del rigetto dell’istanza per i domiciliari comunicata nell’ultima udienza del processo”

Leggi anche:  Ilaria Salis di nuovo in tribunale, per la prima volta senza manette e catene: "Grazie a tutti per il supporto"
Native

Articoli correlati