Uccide lo zio 41enne a coltellate, il 29enne si è costituito: il raptus al termine di una lite
Top

Uccide lo zio 41enne a coltellate, il 29enne si è costituito: il raptus al termine di una lite

Cesano Boscone in provincia di Milano, un 29enne ha ucciso a coltellate lo zio di 41 anni, dopo una lite per futili motivi. Il 29enne è stato fermato la notte scorsa a Corsico.

Uccide lo zio 41enne a coltellate, il 29enne si è costituito: il raptus al termine di una lite
Il luogo dell'omicidio a Cesano Boscone
Preroll

globalist Modifica articolo

26 Marzo 2024 - 09.18


ATF

A Cesano Boscone in provincia di Milano, un 29enne ha ucciso a coltellate lo zio di 41 anni, dopo una lite per futili motivi. Il 29enne è stato fermato la notte scorsa a Corsico. Lo zio dell’uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale, ma l’entità delle ferite era tale da non poter più fare nulla. 

Il nipote si è costituito spontaneamente poco dopo presso il comando stazione carabinieri di Cesano Boscone. Il sopralluogo effettuato da personale della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale carabinieri di Milano ha permesso di rinvenire l’arma del delitto mentre il fermato è stato portato presso la casa circondariale di Milano San Vittore.

Leggi anche:  Si presenta in caserma con il cadavere della moglie in un furgone: i due stavano discutendo per l'affidamento dei figli
Native

Articoli correlati