Ragazza violentata e rapinata da due uomini a volto coperto
Top

Ragazza violentata e rapinata da due uomini a volto coperto

A Trieste, una giovane di 23 anni è stata vittima di un'aggressione violenta e di rapina durante la notte in una zona semicentrale della città. L'aggressione si è verificata intorno alle 4 del mattino mentre la ragazza tornava a casa.

Ragazza violentata e rapinata da due uomini a volto coperto
Preroll

globalist Modifica articolo

25 Febbraio 2024 - 23.27


ATF

A Trieste, una giovane di 23 anni è stata vittima di un’aggressione violenta e di rapina durante la notte in una zona semicentrale della città. L’aggressione si è verificata intorno alle 4 del mattino mentre la ragazza tornava a casa.

È stata assalita da due uomini con il volto coperto, i quali l’hanno immobilizzata, molestata e quindi sono fuggiti con la sua borsa. È stata la stessa vittima a chiamare aiuto e a segnalare l’accaduto alla polizia, che ora sta indagando sul caso di violenza sessuale e rapina.

Sarebbe stata solo la sua forte opposizione a interrompere la violenza sessuale in atto e a far scappare i due, che allontanandosi l’hanno derubata del portafoglio. Serrate le indagini della polizia, che in queste ore hanno già sentito la giovane e acquisito le immagini della videosorveglianza della zona con l’obiettivo di raccogliere quanti più elementi possibili per individuare e rintracciare gli assalitori.

La dinamica dell’aggressione

 Erano circa le 4 quando la giovane è stata bloccata in strada. In quei minuti stava percorrendo una traversa di viale D’Annunzio, un’area non troppo distante dal centro città, ma abbastanza lontana da quello che a quell’ora resta della movida. Una volta liberatasi dai suoi assalitori la 23enne è riuscita a chiamare aiuto e si è recata in pronto soccorso, dove, a fronte di quanto riferito agli operatori sanitari, sono intervenuti gli agenti della Questura di Trieste. La giovane ha già reso una prima testimonianza alla polizia giudiziaria. I reati ipotizzati sono violenza sessuale e rapina. Al momento non si esclude che la 23enne sia stata aggredita principalmente con l’intento della violenza sessuale e solo in un secondo momento sia stata rapinata.

Leggi anche:  Violenza sessuale nell'androne di un palazzo, vittima una 30enne senza fissa dimora: si cerca l'aggressore

Si cercano due uomini di alta statura

 Qualche elemento sull’identità degli aggressori è stato riferito: due uomini alti, che si sono rivolti alla vittima in italiano. Non sarebbero stati armati. Le indagini sono in corso e procedono spedite per dare un nome e un volto ai violentatori. In una Trieste da sempre considerata sicura, l’episodio della scorsa notte arriva quasi come un fulmine a ciel sereno. Soprattutto per le modalità: un’aggressione sessuale subita per mano di due persone incappucciate.
 

Diversi episodi nella stessa zona

 Gli aggressori al momento non sono stati identificati. Il caso è stato segnalato alla polizia dal personale dell’ospedale Maggiore, dove la vittima ha ricevuto le prime cure. Le forze dell’ordine, che sono al lavoro sul caso, stanno conducendo indagini per identificare e catturare i responsabili di quanto accaduto. L’episodio si aggiunge ad altri casi di aggressioni, risse e accoltellamenti avvenuti nelle ultime settimane in zona.

Native

Articoli correlati