Migranti, migliaia di sbarchi nella notte: ecco la situazione dei centri di accoglienza
Top

Migranti, migliaia di sbarchi nella notte: ecco la situazione dei centri di accoglienza

La Ocean Viking è arrivata nel porto di Napoli con a bordo 254 persone. La nave ha fatto il suo ingresso in porto alle 8.16 dopo una notte in mare e dopo aver sbarcato una parte dei migranti nella giornata di ieri a Vibo Valentia.

Migranti, migliaia di sbarchi nella notte: ecco la situazione dei centri di accoglienza
Migranti
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Agosto 2023 - 09.42


ATF

Migranti, la Ocean Viking è arrivata nel porto di Napoli con a bordo 254 persone. La nave ha fatto il suo ingresso in porto alle 8.16 dopo una notte in mare e dopo aver sbarcato una parte dei migranti nella giornata di ieri a Vibo Valentia. Mentre la nave ormeggiava nel porto partenopeo alcuni migranti a bordo hanno iniziato a ballare esprimendo così la gioia per essere finalmente giunti in un porto sicuro e ad applaudire.

Sul molo 21 dello scalo napoletano tutto è pronto per l’accoglienza. Sul posto le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, la Croce rossa, il Comune di Napoli, personale della Asl, personale della protezione civile della Regione Campania che già da ieri sera ha lavorato per allestire le tendo strutture così da mettere a disposizione di tutte le forze in campo una sorta di quartier generale e il necessario per i migranti come vestiario e calzature. Al molo sono presenti il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, e l’assessore alle Politiche sociali dell’amministrazione comunale, Luca Trapanese.  

Leggi anche:  La Cassazione stabilisce che consegnare i migranti alla Guardia Costiera libica è reato

Sono 818 invece i migranti presenti nell’area sbarchi e pre-identificazioni del porto di Porto Empedocle, in provincia di Agrigento. Delle 109 persone ospitate ieri mattina, dopo un tour de force di trasferimenti disposti dalla Prefettura a seguito dei fotosegnalamenti della polizia, sono rimaste solo 11. 

A loro si sono aggiunti i 568 arrivati in serata, da Lampedusa, con il traghetto Galaxy e i 239 giunti all’alba con la motonave Cossyra. Molti dovranno essere sia pre-identificati che fotosegnalati, quindi verosimilmente in mattinata non ci saranno trasferimenti. L’ufficio territoriale del governo è al lavoro per trovare gli autobus necessari a spostare, lungo la penisola, tutti i presenti. 

Native

Articoli correlati