Sbaglia portone e viene violentata: arrestato un 38enne bengalese
Top

Sbaglia portone e viene violentata: arrestato un 38enne bengalese

La donna stava cercando il numero civico dell'hotel nel quale avrebbe dovuto alloggiare quando è stata ingannata dall'uomo. Il 38enne l'ha fatta entrare nello stabile sbagliato per poi chiuderle il portone alle spalle e abusare di lei.

Sbaglia portone e viene violentata: arrestato un 38enne bengalese
Violenza sessuale
Preroll

globalist Modifica articolo

25 Aprile 2023 - 11.25


ATF

Una violenza sessuale nel pieno centro di Roma, vittima una ragazza che ha sbagliato portone e si è ritrovata di fronte a un 38enne bengalese, arrestato dopo averla aggredita nell’atrio di un palazzo nei pressi del Viminale. 

La donna stava cercando il numero civico dell’hotel nel quale avrebbe dovuto alloggiare quando è stata ingannata dall’uomo. Il 38enne l’ha fatta entrare nello stabile sbagliato per poi chiuderle il portone alle spalle e abusare di lei. Il tentativo di stupro è stato sventato grazie all’intervento di un condomino. 

“Sì, è questo l’ingresso dell’hotel… Prego”, attraverso questo raggiro l’uomo avrebbe convinto la turista a varcare la porta di quello stabile per poi saltarle addosso. La ragazza pensava di essere arrivata all’indirizzo dell’albergo a due stelle in cui avrebbe dovuto raggiungere il fidanzato, invece si è trovata di fronte al suo aguzzino.

La vittima, mentre tentava di divincolarsi, ha subito morsi, baci e graffi dall’aggressore che tentava di spogliarla strappandole i vestiti. É successo tutto molto in fretta. Poi le urla disperate della donna sono state udite da un 20enne, un condomino, che è accorso in suo soccorso. Ha preso il 38enne per le spalle e lo ha costretto alla fuga.

Leggi anche:  La Pinacoteca di Arte Moderna e Contemporanea ospita il ceramista Bai Ming

La ragazza in stato di shock è rimasta in ginocchio, con una ferita sanguinante sulle labbra. Gli agenti del commissariato Viminale, a pochi metri dal luogo in cui si è verificata la violenza, hanno raggiunto il palazzo e arrestato l’aggressore che si trovava ancora al suo interno. L’uomo dovrà rispondere di violenza sessuale. Al momento si trova in carcere, in attesa della convalida dell’arresto da parte del gip.

Native

Articoli correlati