Arezzo, assalta la villa del vicino con una ruspa: lui gli spara e lo uccide
Top

Arezzo, assalta la villa del vicino con una ruspa: lui gli spara e lo uccide

Il proprietario della villetta avrebbe reagito sparando contro l'aggressore: fermato dai carabinieri sarà ascoltato in giornata. Sul posto anche i vigili del fuoco, che hanno fermato il motore della ruspa, rimasto acceso.

Arezzo, assalta la villa del vicino con una ruspa: lui gli spara e lo uccide
La villetta di San Polo dove si è consumato l'omicidio.
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Gennaio 2023 - 10.48


ATF

Arezzo, è finita in tragedia una lite tra due vicini: un 59enne ha infatti assaltato una villetta con una ruspa ma il proprietario di casa ha sparato, uccidendolo. È accaduto nella tarda serata di giovedì a San Polo. Secondo una prima ricostruzione, il 59enne, a bordo di una ruspa, avrebbe divelto la porta dell’abitazione, danneggiando la volta della struttura.

Il proprietario della villetta avrebbe reagito sparando contro l’aggressore: fermato dai carabinieri sarà ascoltato in giornata. Sul posto anche i vigili del fuoco, che hanno fermato il motore della ruspa, rimasto acceso, e fatto uscire le persone dalla casa, che è stata valutata inagibile.

Leggi anche:  Uccide la moglie malata di Alzheimer, poi si consegna alla polizia: l'80enne era in evidente stato di shock
Native

Articoli correlati