Top

Genova, cadavere ritrovato vicino a un parcheggio: si indaga sul suicidio

Dagli accertamenti sembra si tratti di un avvocato genovese di 54 anni. Si indaga sulla dinamica, ma si esclude la pista dell'omicidio.

Genova, cadavere ritrovato vicino a un parcheggio: si indaga sul suicidio
Il luogo del ritrovamento

globalist

8 Agosto 2022 - 14.58


Preroll

Il cadavere di un uomo è stato ritrovato nel pomeriggio di ieri nei pressi del tunnel delle Casacce, su una delle rampe che portano ai parcheggi sotterranei siti tra via Fieschi e via D’Annunzio a Genova.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La scoperta è avvenuta intorno alle 16. Con sé non aveva documenti, ma dovrebbe trattarsi di un avvocato genovese di 54 anni.

Middle placement Mobile

Si tratta molto probabilmente di un suicidio, anche se la dinamica è in via di accertamento da parte della squadra mobile della polizia. Dai primi rilievi è risultato chiaro che l’uomo era morto sul colpo dopo essere precipitato da diversi metri d’altezza. Inutile l’intervento del personale medico del 118 che, una volta giunto sul posto, ha potuto solo constatare il decesso.

Dynamic 1

La caduta fatale, che potrebbe essere stata volontaria o al massimo accidentale, è avvenuta da una finestra al ventesimo piano del grattacielo di via D’Annunzio. In ogni caso resta esclusa la pista dell’omicidio. Determinante sarà l’analisi accurata delle immagini degli impianti di videosorveglianza per chiarire l’esatto svolgimento dei fatti.

Sono ancora in corso le procedure per identificare ufficialmente la vittima. Quando è caduto nel vuoto era vestito con una maglietta e un paio di pantaloncini. Sul posto anche la polizia scientifica. Le indagini sono coordinate dal pubblico ministero Giuseppe Longo.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile