Top

Napoli, due sorelle sfregiate con l'acido. Nappi della Lega: "Città come Kabul"

Le giovani donne hanno spiegato di non conoscere nessuno degli aggressori e di non essere a conoscenza dei motivi alla base dell'aggressione. Indagini in corso.

Napoli, due sorelle sfregiate con l'acido. Nappi della Lega: "Città come Kabul"

globalist

30 Maggio 2022 - 12.31


Preroll

Due sorelle di 17 e 24 anni, sono state sfregiate con dell’acido a Napoli. Ricoverate nel centro grandi ustioni dell’ospedale Cardarelli, le due ragazze non sono in pericolo di vita, ma hanno riportato ustioni alle braccia e al volto.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le vittime sono state ascoltate dagli investigatori e hanno raccontato di essere state avvicinate, in corso Amedeo di Savoia, da tre scooter, guidati da altrettanti ragazzi. Alcune ragazze erano sedute sul sedile passeggeri e una di queste avrebbe lanciato contro di loro una bottiglia contenente l’acido. Le giovani donne hanno spiegato di non conoscere nessuno degli aggressori e di non essere a conoscenza dei motivi alla base dell’aggressione. Indagini in corso.

Middle placement Mobile

Il consigliere regionale e coordinatore della città metropolitana di Napoli della Lega, Severino Nappi, ha commentato la vicenda. “Napoli come Kabul, con una escalation di violenza e di criminalità impressionante e senza freni. Torno a sottolineare che il tempo è già ampiamente scaduto, e che bisogna agire con un’azione mirata e con i fatti. Quanto si sta registrando nella terza città d’Italia e nella sua provincia è intollerabile e non si può consentire oltre”.

Dynamic 1

“Attendiamo ancora che alle passerelle e alle promesse del ministro Lamorgese, seguano interventi efficaci in ordine al potenziamento di presidi di sicurezza, di unità di forze in campo e di mezzi adeguati per far sentire realmente la presenza dello Stato, e far fronte a ogni livello, a una vera e propria emergenza nazionale”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile