Top

Cybersicurezza, Gabrielli avverte: "Possibile escalation, dobbiamo essere pronti"

"Quello a cui stiamo assistendo in queste ore sono attacchi di Dos che hanno come obiettivo principale il creare disservizi ma che non hanno nulla a che vedere con attacchi che possono incidere sulla salvaguardia dei dati e sulla funzionalità dei sistemi"

Cybersicurezza, Gabrielli avverte: "Possibile escalation, dobbiamo essere pronti"

globalist

20 Maggio 2022 - 18.40


Preroll

Franco Gabrielli, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla sicurezza nazionale, ha parlato a Radio 1 dell’attacco hacker subito da alcune istituzioni negli ultimi giorni, provando ad abbassare i toni e a non creare allarmismo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Non abbiamo mai negato che la vicenda bellica potesse comportare anche effetti di questo tipo ma bisogna centrare quelli che sono gli effetti. Quello a cui stiamo assistendo in queste ore sono attacchi di Dos che hanno come obiettivo principale il creare disservizi ma che non hanno nulla a che vedere con attacchi che possono incidere sulla salvaguardia dei dati e sulla funzionalità dei sistemi”.

Middle placement Mobile

“Dobbiamo vivere gli eventi non sempre come guerre nucleari: un conto sono le disfunzioni tecniche, un conto sono gli attacchi di questo genere, un altro ancora sono i Ramsware, che si inseriscono nei sistemi e se ne impadroniscono”. Quindi questi attacchi non sono le famose ‘conseguenze’ di cui più volte ha parlato Vladimir Putin? “In questo mondo ci sono anche i collettivi hacker che hanno attaccato le infrastrutture russe. Oggi hanno un rilievo maggiore ed è giusto così – ha spiegato – ma dobbiamo anche avere approccio che io chiamo di resilienza psicologica, che non significa sottovalutare”.

Dynamic 1

“Però anche vivere ogni singolo attacco, perché un sito istituzionale non è fruibile per qualche ora, credo non sia la modalità giusta. Le guerre si vincono anche con la modalità con cui si affrontano problemi – ha sottolineato – e se creiamo un clima di disfattismo per un attacco di Dos allora comincio a preoccuparmi quando gli attacchi saranno più significativi, il che non è escluso non avverrà”. Ci dobbiamo aspettare una sorta di escalation? “Direi di si, è nelle cose, dobbiamo prepararci”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage