Top

Covid, Galli: "Eliminare la mascherina al chiuso dal primo maggio è una scelta miope e populista"

L'ex direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, è contro l'eliminazione della mascherina al chiuso: "E' un dispositivo che ci protegge parecchio, non mi pare che la pandemia si sia spenta"

Covid, Galli: "Eliminare la mascherina al chiuso dal primo maggio è una scelta miope e populista"
Massimo Galli

globalist

19 Aprile 2022 - 14.56


Preroll

Massimo Galli, ex direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, è intervenuto sull’eliminazione dell’obbligo della mascherina al chiuso dal prossimo primo maggio, misura da discutere nella Cabina di regia del governo: “Chiediamolo al presidente del Consiglio se è giusto togliere l’obbligo della mascherina al chiuso, visto che si è beccato il Covid. Il concetto è che il dispositivo di protezione è uno strumento individuale prezioso che, seppure non ci protegge al 100% dall’infezione, comunque ci protegge parecchio”

OutStream Desktop
Top right Mobile

Galli ha aggiunto: “Ora pensare di togliere questa misura mi sembra più che una battaglia di libertà, una scelta miope e populista. Immaginare, con questa situazione epidemiologica, che toglierla possa essere un successo e un segno di normalità non mi pare sensato. La normalità ci sarà quando la pandemia si sarà spenta e non mi pare”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage