Barletta, identificato l'assassino del barista. "La polizia sta facendo un gran lavoro, siamo fiduciosi"
Top

Barletta, identificato l'assassino del barista. "La polizia sta facendo un gran lavoro, siamo fiduciosi"

L'assassino di Giuseppe Tupputi potrebbe avere le ore contate, la polizia dovrebbe averlo già identificato e si appresta a fermarlo. Manifestazioni d'affetto fuori dal bar Morrison Revolution, gestito dalla vittima.

Barletta,  identificato l'assassino del barista. "La polizia sta facendo un gran lavoro, siamo fiduciosi"
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Aprile 2022 - 12.24


ATF

Barletta, l’omicidio di Giuseppe Tupputi, barista 43enne freddato da un colpo di pistola non rimarrà impunito. Lo ha dichiarato il questore di Barletta Roberto Pellicone, preannunciando importanti sviluppi nella ricerca del colpevole.

“La polizia ha lavorato tutta la notte e, con la magistratura, stanno ancora lavorando. Non possiamo pronunciarci, ma c’è un grande impegno e siamo fiduciosi”. Il 43enne, titolare del bar Morrison Revolution dov’è avvenuto l’agguato, sarebbe stato colpito mortalmente da uno dei tre colpi esplosi dal sicario. Inutili i soccorsi degli operatori del 118 intervenuti, che hanno potuto solo constatare il decesso del 43enne. Ancora nessuna pista certa sul movente del litigio, che potrebbe essere avvenuto per futili motivi con un cliente del locale.

Il presunto assassino sarebbe stato già identificato e si attende l’arresto che potrebbe arrivare nelle prossime ore. Fuori dal bar, sottoposto a sequestro, in tanti hanno lasciato fiori, candele e biglietti per l’ultimo saluto al barista che nel quartiere era conosciuto e bevoluto.

Leggi anche:  Si presenta in caserma con il cadavere della moglie in un furgone: i due stavano discutendo per l'affidamento dei figli
Native

Articoli correlati