Top

Zelensky parla a Firenze: "La guerra della Russia è contro i valori dell'Occidente"

Il presidente Volodymyr Zelensky ha partecipato con un video intervento dall'Ucraina alla manifestazione della pace di Firenze, organizzata dal sindaco Nardella. "Quella della Russia è un'invesione cinica e crudele"

Zelensky parla a Firenze: "La guerra della Russia è contro i valori dell'Occidente"

globalist Modifica articolo

12 Marzo 2022 - 16.11


Preroll

Volodymyr Zelensky è intervenuto alla manifestazione organizzata a Firenze dal sindaco Dario Nardella con un video dall’Ucraina. Questi alcuni dei passaggi più importanti del suo intervento.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Zelensky: “Invasione cinica e crudele da parte della Russia”

Middle placement Mobile

“Questa guerra non è stata iniziata da noi, questa è l’invasione cinica e crudele da parte della Russia, è la guerra contro il popolo ucraino”. Lo ha affermato Volodymyr Zelensky, presidente dell’Ucraina, intervenendo in collegamento video con la manifestazione di Eurocities a Firenze.

Dynamic 1

Zelensky: “Città circondate, vogliono distruggerle”

“Le forze armate russe hanno circondato le città ucraine e le vogliono distruggere. Bombardano 24 ore su 24, bombardano le cliniche, le chiese, le piazze, che sono come le vostre”. Lo ha detto Volodymyr Zelenskyj, presidente dell’Ucraina, intervenendo in collegamento video con la manifestazione di Eurocities a Firenze.

Dynamic 2

Zelensky: “Una guerra è contro i valori dell’Occidente”

“Questa guerra non è solo contro gli ucraini ma contro i valori che ci uniscono, contro il nostro modo di vivere” in Occidente, ha detto Zelensky collegato alla manifestazione di Firenze, aggiungendo la richiesta ai politici europei di “chiudere il cielo sopra l’Ucraina”. 

Dynamic 3

Zelensky: “Distruggono ospedali per non far nascere figli ucraini”

“Le forze russe distruggono gli ospedali in Ucraina per non far generare figli ucraini”. Lo ha denunciato il presidente Volodymyr Zelensky in collegamento con la piazza di Firenze. I russi, ha detto, “uccidono i bambini”, è “odio”, nei giorni dell’invasione “hanno distrutto ospedali, scuole, asili nido, università, quartieri residenziali”, con “bombardamenti a tappeto” e perfino le chiese e le piazze come la vostra” sono state colpite. Le città ucraine “sono circondate”, ha denunciato ancora il presidente ucraino, i russi “vogliono distruggerci”

Dynamic 4
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile