Top

La candidata di destra paragona i No Vax ad Anna Frank: scoppia la polemica

Manuela Bonafortuna, professoressa alle superiori, aveva fatto questo ignobile paragone lo scorso 19 giugno. Ma ora il video è saltato fuori dopo la sua candidatura nel centro-destra

Manuela Bonafortuna al comizio No Vax

globalist

7 Settembre 2021


Preroll

Follie, esaltazione e una domanda: ma questi professori cosa insegnano?
“Siamo come topi, in attesa che vengano a stanarci. Ci riconosciamo tra di noi, manco fossimo Anna Frank nascosti in soffitta. Aspettiamo che qualcuno ci venga a stanare. Vi staneremo, ha detto Figliuolo. Ma vai a cag***, Figliuolo”.
Frasi scomposte e offensive verso la memoria della giovane ebrea morta nel lager nazista di Bergen-Belsen e che non aveva la possibilità di fare comizi o prendere gli applausi ma che era destinata a morire tra stenti e colori fisici e psicologici nei lager nazisti.
Invece questi paragoni indicenti sono stati fatti dalla professoressa Manuela Bonafortuna. 
Una sparata dello scorso 19 giugno, da una delle piazze dei No paura day a Torino, dal palco, tra urla e applausi dei No Vax.
Ora il video è tornato al centro della scena l’insegnante delle Superiori alla scuola pubblica, adesso è candidata nella lista civica Uniti per San Mauro, un comune di quasi 20mila abitanti della cintura torinese, a sostegno del candidato di centrodestra Paola Antonetto che è sostenuta anche da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia.
E sempre lì finiamo nella stragrande maggioranza delle volte: dove c’è un no-vax o un negazionista c’è la destra.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage