Miozzo (Cts): "Chiudere le frontiere per arginare le varianti Covid sarebbe giusto, ma è impraticabile"
Top

Miozzo (Cts): "Chiudere le frontiere per arginare le varianti Covid sarebbe giusto, ma è impraticabile"

Il coordinatore del Cts: "Chiudere le frontiere sarebbe ovviamente una decisione risolutiva, ma è difficilmente realizzabile. In teoria sarebbe da fare, ma è impossibile da mettere in pratica"

Agostino Miozzo
Agostino Miozzo
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Gennaio 2021 - 15.16


ATF

Il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Agostino Miozzo, intervistato a Sky Tg24, ha parlato della possibilità di chiudere le frontiere con altri paesi per evitare il rischio che si diffondano ulteriormente in Italia le varianti del Coronavirus. “Anche fare un nuovo lockdown sarebbe la soluzione per risolvere il problema. Chiudere le frontiere sarebbe ovviamente una decisione risolutiva, ma è difficilmente realizzabile. In teoria sarebbe da fare, ma è impossibile da mettere in pratica. Semmai si deve chiedere alle persone che viaggino di fare tamponi, di mantenere comportamenti responsabili. Specialmente quando rientrano in Italia”. 

Leggi anche:  Inchiesta mascherine, la Procura chiede 1 anno e 4 mesi di carcere per Domenico Arcuri: le accuse dei Pm
Native

Articoli correlati